MotoE, Mondiale 2019: Gibernau torna a correre a 46 anni

MOTOGP

Dopo 10 anni di assenza dalle piste, Sete Gibernau è pronto a rientrare: nel 2019 farà parte del primo Mondiale di moto elettriche con il Team Pons Racing

TUTTO SUL MONDIALE DI MOTOE

GP VALENCIA, LE PAROLE DEI PILOTI

Nuova avventura per Sete Gibernau, tra i protagonisti in MotoGP per 11 stagioni: il pilota spagnolo, ex coach di Dani Pedrosa, nel prossimo anno affronterà il Mondiale di MotoE con il Team Pons Racing (con cui ha già partecipato al Mondiale di 250 nel 1995). "Non avevo mai valutato l'idea di tornare a competere, ma la vita riserva sempre qualche sorpresa. Ringrazio il Team Pons per aver insistito convincendomi a rientrare dopo 10 anni", ha spiegato Gibernau, "E' una nuova tappa emozionante della mia vita, lavorerò duramente per essere all'altezza di questa sfida".

Il Team Pons Racing: "Gibernau era la scelta n.1"

Il Team principal Sito Pons: "Quando hanno ufficializzato la nuova Coppa del Mondo di MotoE abbiamo subito pensato che avremmo voluto farne parte. Le moto elettriche rappresentano il futuro del motociclismo, siamo orgogliosi di partecipare a questa nuova sfida. Era logico puntare su un pilota di esperienza, e Gibernau era la scelta n.1. Sono certo che farà il massimo per lottare per la vittoria, così come ha sempre fatto. Grazie alla sua esperienza e alle sue capacità sarà un punto di riferimento della categoria, non vedo l'ora di cominciare a lavorare con lui".

I più letti