MotoGP, test di Sepang: risultati e tempi della prima giornata. 1° Marquez, 6° Rossi

Sandro Donato Grosso

Marquez è il più veloce nella prima giornata di test, nonostante il dolore alla spalla operata. Casco fluo per Rossi, che chiude 6°. Vinales scatenato: 3° dopo oltre 63 giri. Secondo tempo per Rins. 5° Petrucci, 8° Dovizioso

TEST SEPANG, IL RACCONTO DELL'ULTIMA GIORNATA

FOTO: LE NOVITA' DELLA PRIMA GIORNATA

Il primo giorno di test va letto tra le righe. La prestazione di Marquez nasconde comunque la difficoltà di riprendersi dopo l’operazione alla spalla di inizio dicembre. Gli fa male in staccata, nelle curve a sinistra e perde forza troppo presto. Nonostante tutto, con soli 26 giri e 3 ore di lavoro in meno rispetto agli altri, lo spagnolo ha staccato il miglior tempo. Ma non basta: la Honda, visto il forfait di Lorenzo (che sta recuperando dalla frattura allo scafoide) e la non perfetta condizione del piede del rientrante Crutchlow, deve dire grazie al collaudatore Stefan Bradl, che sta portando avanti lo sviluppo del motore evoluzione e della nuova aerodinamica della moto laboratorio, con un cupolino più arrotondato.

1 nuovo post

08.15 (15.15 locali)- Motori nuovamente accesi, comincia la seconda parte di test: i primi a girare dopo la pausa sono Pol Espargarò e Mika Kallio. Circuito sempre più caldo: la temperatura del tracciato sfiora i 60 °C.

- di Redazione SkySport24

La top ten a metà giornata:

 
1
M. MARQUEZ
1:59.621
2
A. RINS
+0.259
3
M. VIÑALES
+0.316
4
D. PETRUCCI
+0.430
5
V. ROSSI
+0.433
6
A. DOVIZIOSO
+0.576
7
T. NAKAGAMI
+0.597
8
P. ESPARGARO
+0.692
9
J. MILLER
+0.762
10
F. MORBIDELLI
+0.894
- di Redazione SkySport24
Marquez rientra dall’operazione alla spalla sinistra dopo due mesi, ma sembra essere già al 100%: il miglior tempo è suo. Il campione del mondo dovrebbe lasciare il circuito nel pomeriggio, meglio evitare di stressare troppo la spalla.
- di Redazione SkySport24
Bene Rins, alle spalle di Marquez dopo aver comandato a lungo la classifica. Prove comparative di telaio per la Suzuki.
- di Redazione SkySport24
Grande lavoro per i due piloti Yamaha Maverick Vinales (completati oltre 43 giri) e Valentino Rossi (in pista con il nuovo casco fluo). Nuovi volti ai box e aerodinamica leggermente diversa sulla M1, rispetto a quanto visto nella presentazione di Jakarta. Attese per il pomeriggio le modifiche sul cupolino.
- di Redazione SkySport24

Repsol Honda Team on Twitter

Twitter“Top of the time sheets so far for @marcmarquez93, dipping under the two minute barrier. He’ll take the afternoon off to rest his shoulder and work with his physio to be ready for #SepangTest Day 2.”
- di Redazione SkySport24
07.45 (14.45 locali) - Ricordiamo che la prima giornata terminerà alle 11, le 18 locali.
- di Redazione SkySport24
07.40 (14.40 locali) - Oliveira migliora il proprio tempo, ora la sua distanza è di 1.894, nessuna novità per Syahrin.
- di Redazione SkySport24
07.25 (14.25 locali) - Si riprende a girare, Syahrin e Oliveira tornano in pista.
- di Redazione SkySport24
07.13 (14.14 locali) - Asfalto bollente, tutti i piloti sono rientrati ai box, in questo momento non sta girando nessuna moto. Tra i numeri della mattinata spiccano il miglior tempo di Marquez (1:59.621), e i 43 giri conclusi da Vinales, terzo alle spalle di Rins. Bene Morbidelli, che chiude la top ten a 0.894 da Marquez.
- di Redazione SkySport24

KTM, novità su tre fronti

 
Nuovo motore, nuoto telaio e nuova aerodinamica per la KTM del 2019, il cui cupolino è identico a quello della Yamaha.
 
 
- di Redazione SkySport24
07.00 (14 locali) - Marc Marquez sale il cima alla classifica dei tempi in 1:59.621.
- di Redazione SkySport24
06.42 (13.42 locali) - Iannone, scivolato in avvio, è ancora fermo a 9 giri con la sua Aprilia. Chi ne ha collezionati di più è Guintoli, collaudatore Suzuki: 40 giri per il pilota francese.
- di Redazione SkySport24
6.38 (13.00 locali) - Suzuki, prove comparative di telaio in corso: ecco le immagini dal box.
 
 
- di Redazione SkySport24
05.45 (12.45 locali) - Problemi per Bagnaia: la sua Pramac si è fermata sul circuito, il campione del mondo uscente di Moto2 rientra al box.
- di Redazione SkySport24

Ducati, Pirro: propulsore ok

 
Pirro ha promosso definitivamente il nuovo propulsore. Da decidere ancora il telaio del 2019: due specifiche a disposizione per Petrucci e Dovizioso.
- di Redazione SkySport24
Attenzione a una novità Ducati: ecco le prime immagini del nuovo regolatore a farfalla, che servirebbe per modificare meccanicamente il bilanciamento della moto nella fase di partenza.
 
 
 
- di Redazione SkySport24

La top ten dopo le prime tre ore in pista

 
1
A. RINS
1:59.880
2
M. VIÑALES
+0.057
3
D. PETRUCCI
+0.171
4
V. ROSSI
+0.174
5
A. DOVIZIOSO
+0.317
6
M. MARQUEZ
+0.414
7
P. ESPARGARO
+0.433
8
J. MILLER
+0.503
9
T. NAKAGAMI
+0.575
10
F. MORBIDELLI
+0.635
- di Redazione SkySport24

Cosa è successo fino ad ora

 
Si sono concluse le prime tre ore di test a Sepang: al via tre giorni della verità per i team della MotoGP, impegnati con i piloti ufficiali. Pista gommata dai giorni scorsi, quando hanno girato i collaudatori e temperatura dell’asfalto subito sopra i 50 gradi.
 
 
- di Redazione SkySport24
La Yamaha nella sua ristrutturazione tecnica guidata dal nuovo Project Leader Takahiro Sumi si è presentata con una configurazione del box diversa (in ogni angolo pilota compaio due elettronici che sino alla passata stagione lavoravano nel retro box), Valentino Rosi avrà cosi il supporto anche visivo degli ingegneri Gadda ed Hoshino, seduti di fronte a Galbusera e Meregalli.
- di Redazione SkySport24

I tempi: la top ten della prima giornata

1

M. MARQUEZ

1:59.621

2

A. RINS

+0.259

3

M. VINALES

+0.316

4

T. RABAT

+0.362

5

D. PETRUCCI

+0.430

6

V. ROSSI

+0.433

7

T. NAKAGAMI

+0.537

8

A. DOVIZIOSO

+0.576

9

S. BRADL

+0.593

10

P. ESPARGARO  

+0.692

Rossi e Vinales, bilancio positivo

Quanto giovamento sta traendo la Yamaha dalla riorganizzazione tecnica attuata? Difficile quantificarlo, ma i piloti sono sorridenti e la strada sembra quella giusta, compresa la scelta di spostare due ingegneri, che ora risiedono nei corner dei piloti, componendo un quartetto tecnico. Per Rossi e Vinales il nuovo motore non è più un tema. Mentre sulla ciclistica rimane ancora da fare, soprattutto per quanto riguarda lo sfruttamento delle gomme nella seconda parte di corsa.

Ducati, motore al top

La Ducati è avanti, grazie anche al lavoro fatto da Michele Pirro nei giorni scorsi. Motore già in paradiso, nuovo telaio a disposizione di Dovizioso in purgatorio. Petrucci è il più veloce dei ducatisti di primo mattino, mentre alle 14 (orario della gara) la moto scivolava un po’ troppo per i gusti di Danilo. Il diavolo veste “Rosso Tecnico Dall’Igna” con un manettino sulla piastra di sterzo per controllare l’impennata in partenza come nel supercross.

Bagnaia e Morbidelli in crescita

Capitolo altri italiani. Cresce Pecco Bagnaia, subito a un secondo dalla vetta con la Ducati Pramac. Felice Franco Morbidelli, contento di essere supportato dalla Yamaha: secondo Dovizioso, che gli è stato dietro, il Morbido guida già come uno dei protagonisti. Ha capito la strada (ma non basta) Andrea Iannone, scivolato con la nuova Aprilia e alle prese con una brutta infezione alla mandibola.

Di seguito il racconto della prima giornata di test

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche