MotoGP: long lap penalty, la nuova sanzione del Motomondiale

MotoGp

Durante i test in corso sul circuito qatariota è stata tracciata una corsia alla curva 6. La Grand Prix Commission potrebbe deliberare una nuova penalità: i piloti, in caso di infrazione, sarebbero quindi costretti ad allungare la traiettoria per perdere tempo sul giro 

DUCATI PRAMAC, LA PRESENTAZIONE IN LIVE STREAMING

TEST MOTOGP A LOSAIL, TERZA GIORNATA: I TEMPI

MOTO3, BIAGGI PRESENTA IL SUO TEAM: "VIVO UN SOGNO"

Una corsia come indizio per una nuova sanzione pronta a entrare nel regolamento della MotoGP. Succede sul circuito di Losail, in Qatar, dove sono in corso i test in vista del Mondiale 2019. Alla curva 6 è stata, infatti, disegnata una corsia per allungare la traiettoria. La volontà dei commissari è quella di costringere il pilota che ha commesso un’infrazione in pista a percorrere la corsia per perdere tempo durante il giro. Una rivisitazione del passaggio ai box, evitando però il traffico in pit-lane. Per il momento è solo un esperimento, sarà la Grand Prix Commission a dover, eventualmente, ratificare l'introduzione della long lap penalty. Non si sa ancora per quali infrazioni sarebbe applicata la nuova sanzione. Di sicuro non andrà a sostituire quelle già presenti nel regolamento. Se verrà confermata, le corsie sul modello di Losail verranno tracciate in tutte le piste del motomondiale. Anche i piloti sembrerebbero essere favorevoli alla novità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche