Moto3, GP Qatar: le qualifiche da Losail. In pole Canet, davanti a Dalla Porta e Toba

MotoGp

Paolo Lorenzi

Canet si prende la prima pole dell'anno, alle sue spalle Dalla Porta e Toba. Antonelli recupera una scivolata e conquista la seconda fila. Male Fenati, che prende la bandiera a scacchi all'ultimo tentativo, per aver atteso troppo tempo al box. Retrocesso Migno (17esimo in griglia) per taglio di percorso

DOVIZIOSO STREPITOSO, VINCE SU MARQUEZ

VIDEO. DUELLO DOVI-MARQUEZ: L'ULTIMO GIRO

L'ORDINE D'ARRIVO - CALENDARIO

TUTTI I VIDEO DELLA MOTOGP

Nuove qualifiche al debutto. La Moto3 segue la formula della MotoGP e, pronti via, fa effetto vedere "pochi" piloti in pista, a giocarsi tutto in una manciata di minuti. La prima manche si gioca nelle Q1: 15 minuti tirati, meno tattica che in passato, giochi di scia limitati rispetto agli anni scorsi. Ma tanta agitazione in più. Masia scivola a 30 secondi dal termine, mentre Vietti centra il secondo posto. E poi il primo all'ultimo giro. Momentaneo? C'è ancora Ramirez in pista accompagnato da una sfilza di caschi rossi, ma lo spagnolo non ce la fa. I primi quattro, pronti a giocarsi la Q2, sono infine Vietti, McPhee, Ogura e Fernandez. Archiviata la prima Q1 dell'anno, si passa alla Q2 dove sono i quattordici più veloci della combinata (FP1, FP2 e FP3) più i primi quattro della Q1 a giocarsi la pole position.

Lo spettacolo della Q2

Voglia di "trenini", questa è la prima impressione. Diversi piloti attendono, prima di lanciarsi, altri cercano accordi all'ultimo sulla corsia dei box. Vai tu, vado io…? Chi tira chi? Intanto Vietti, da solo, si prende la pole provvisoria. Dura poco, Fenati (anche lui da solo) e Dalla Porta gli soffiano la posizione. E' un'altra storia, c'è più ritmo, più patos, più spettacolo. Un po' meno tattica. Gran giro di Toba che rifila mezzo secondo ad Arbolino, nel frattempo salito al primo posto, ma per pochi secondi. La caduta di Antonelli intanto mette fuori gioco, momentaneamente, uno dei protagonisti. Il romagnolo rientra a 2 minuti e mezzo dal termine, con un filo di apprensione, per evitare la bandiera a scacchi. Cosa che non riesce invece a evitare Fenati (per due secondi), rientrato a cambiare lo penumatico posteriore (alla fine sarà undicesimo).

Canet in pole, alle sue spalle Dalla Porta e Toba

E' la solita roulette, in questo la Moto3 non cambia, ma almeno non si vedono piloti fermi lungo la pista in attesa del "tiro" giusto. Il migliore a uscirne è Aron Canet, che aveva stupito in FP2 rifilando distacchi impressionanti. Dalla Porta è secondo, Migno quarto (ma poi retrocesso in 17ettesima posizione per taglio di circuito). Ne approfitta Arbolino che sale al settimo posto, in terza fila con Vietti. Antonelli? Ribalta una giornata complicata con un quinto posto che apre speranze per la gara. Dove, tanto per cambiare, si aspetta il solito gruppone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche