MotoGP, GP Qatar, Rossi: "Zero feeling davanti, ma non sappiamo perchè"

MotoGp

Rosario Triolo

Peggior qualifica della carriera in Qatar per Vale. Manca una soluzione per rimediare ai problemi con l'anteriore, resta il warmup per sistemare la Yamaha e aiutare il Dottore a recuperare punti preziosi

DOVIZIOSO STREPITOSO, VINCE SU MARQUEZ

VIDEO. DUELLO DOVI-MARQUEZ: L'ULTIMO GIRO

L'ORDINE D'ARRIVO - CALENDARIO

Nonostante sia sempre andato forte e abbia record di vittorie e podi in Qatar, Rossi ha fatto la peggior qualifica della sua carriera a Losail. Ciò che preoccupa veramente non è tanto che il sabato sia andato male, quanto il fatto che manchi l'idea della direzione da prendere per andare forte. Al momento Valentino non ha affatto un buon passo gara e senza essere troppo aggressivo straccia comunque le gomme a basse temperature. "Sia Maverick che le due Yamaha Petronas sono andate forte, io invece non ho feeling davanti", ha spiegato Valentino, che ha specificato anche che il telaio diverso da quello del compagno non influisce sul suo rendimento. Quelli di Quartararo e Morbidelli, infatti, sono simili al suo. Qual è la soluzione? Nella notte prima della gara una risposta non c'è. Nonostante un lungo briefing tecnico il lato box della Yamaha di Rossi non ha ancora scelto una direzione. C'è solo il warmup per provare a rimediare a un weekend complicatissimo e mettere insieme una moto che possa aiutare Rossi a recuperare qualche punto importante in una gara tutta in salita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche