MotoGP, Marquez: "A Jerez gara speciale". Lorenzo: "Tra le piste che preferisco"

MotoGp

I due piloti della Honda pronti a dar battaglia nel GP di casa. Marquez deve riscattare la caduta di Austin, Lorenzo vuole trovare continuità e migliorare: "Non vedo l'ora di tornare in pista", dice il campione del mondo. Gli fa eco il compagno di box: "Questa pista si adatta al mio stile di guida". Il GP di Spagna in diretta il 5 maggio in esclusiva su Sky Sport MotoGP

JEREZ, IL RACCONTO DELLE QUALIFICHE

DOVIZIOSO: "MARQUEZ E' UMANO E PUO' SBAGLIARE"

CLASSIFICA - CALENDARIO

C'è grande voglia di rivalsa nelle parole di Marc Marquez che deve riscattare la caduta che lo ha tolto di scena ad Austin: "Jerez è sempre una gara speciale perché è la prima in Europa e c'è molto sostegno da parte dei tifosi spagnoli - dice il campione della Honda - Ovviamente ci avviciniamo allo stesso modo di ogni fine settimana e dobbiamo sfruttare al meglio ogni momento in pista. Il tempo tra la gara in America e qui è sembrato più lungo che mai, non vedo l'ora di tornare in sella alla mia moto".

"Mi sono concentrato su questa gara dall'inizio della stagione - gli fa eco il compagno di box, Jorge Lorenzo - Avendo svolto pochi test sapevo che le prime gare sarebbero state complicate. Jerez è uno dei miei circuiti preferiti. La pista normalmente ha molta aderenza e questo si adatta molto bene al mio stile di guida, a differenza di un paio di tracciati sui quali abbiamo già corso. Sono sicuro che possiamo ottenere un buon risultato con il Team Repsol Honda dopo aver appreso molto nei gran premi di apertura".

MOTOGP: SCELTI PER TE