Sky VR46, Spagna on the road

MotoGp
Davanti Dennis Foggia, dietro Celestino Vietti Ramus (2019)
vr46

Dopo due settimane di stop, si riparte da Jerez de la Frontera per la quarta tappa della stagione. Rientra Bulega: "Amo questo circuito, le ultime curve sono davvero speciali". Gara Moto3 domenica ore 11.00, la classe di mezzo al via alle 12.20, sempre su Sky Sport MotoGP

Bulega is back: "Eccomi, a Jerez ci sarò"

Concluso il trittico oltreoceano, si torna in Europa con il consueto appuntamento di Jerez de la Frontera. E' qui in Andalusia, nel calore del sud della Spagna che si sono svolti i testi privati nel mese di febbraio, con ottimi riscontri per i quattro piloti dello Sky Racing Team VR46. Motori accesi a partire da venerdì ore 9.00, con le prime libere della classe leggera, subito a seguire la Moto2. Rientra a pieno regime Nicolò Bulega, il pilota emiliano aveva saltato il GP di Austin, costretto a sottoporsi all’operazione all’avambraccio destro. ‘Bulegas’ ci sarà e ha avuto i primi riscontri positivi la scorsa settimana, quando è tornato ad allenarsi al Mugello. Pollice alto anche per Luca Marini, reduce da un’ottima prestazione al GP delle Americhe, ha sfruttato le due settimane per migliorare la sua condizione fisica. C’è entusiasmo anche per i due piloti della Moto3 che ad Austin hanno ribaltato un sabato complicato dalle condizioni meteo, riuscendo a costruire due belle rimonte.

Pablo Nieto, Team Manager Sky VR46, carica i suoi in vista del weekend e si augura di sfruttare il buon lavoro fatto nei mesi passati sul circuito Angel Nieto, intitolato alla memoria di suo padre, scomparso nel 2017. “Un tracciato che tutti i nostri ragazzi conoscono bene, fin dalle classi minori – spiega Nieto - e su cui abbiamo raccolto tanti dati e riferimenti. Tra lo scorso novembre e le sessioni di test di questo inverno, abbiamo avuto l’occasione di testare qui la nuova Moto2 e i riscontri sono stati buoni. Le condizioni climatiche saranno differenti, qui Luca e Nicolò sono stati davvero competitivi. La nostra coppia Moto3 è pronta a farci divertire: Dennis e Celestino hanno le carte in regola per fare bene”.

Moto2, Marini e Bulega in coro: “Pista incredibile”

E’ cresciuto il rendimento di Luca Marini che nelle tre tappe extra - europee ha sempre chiuso nella top ten, dovendo fare i conti con una spalla non ancora al 100%. Adesso punta a migliorare gradualmente le sue performance, come ha già fatto ad Austin, in bagarre fino alla fine per il podio. “In queste settimane – spiega Luca - ho continuato la riabilitazione alla spalla per essere sempre più competitivo. Jerez è una tra le mie piste preferite: è tutta bella, soprattutto la sequenza finale di curvoni veloci. Nella pre-season abbiamo fatto un gran lavoro su questo tracciato. Le condizioni climatiche saranno differenti, ma possiamo fare bene”.

Nicolò Bulega freme dalla voglia di tornare in sella e non vede l’ora di farlo proprio in Spagna, dove ha ottenuto la sua prima pole in carriera nel 2016, in Moto3. “Sono contento di rientrare dopo l’operazione e sono ancora più contento di poterlo fare a Jerez, un tracciato che ho nel cuore per tanti motivi. Mi piace tutto di questa pista, ma le ultime due curve, la 11 e la 12 prima del rettilineo finale, sono speciali. Sarà un weekend particolare, sto riprendendo il ritmo dopo l’intervento al braccio”.

Moto3, Foggia e Vietti carichi e motivati

Dennis ha completato una bella rimonta al GP delle Americhe e si presenta alla prima tappa europea della stagione estremamente determinato: “Ho corso tante gare qui – dice Foggia - ho fatto tanti test e sono pronto ad affrontare al meglio questo primo GP europeo. Sono motivato a fare bene per iniziare a scalare la classifica e riportarmi più vicino ai primissimi. Sarà un weekend tutto di traverso e full gas: come l’ultima curva, la mia preferita”.

Celestino è il miglior rookie in questo primo scorcio di stagione. A dirlo sono i punti, i fatti e le prestazioni. Nelle prove libere ha studiato le criticità dei tracciati (per lui nuovi), in gara è sempre andato oltre le più rosee aspettative. “Arriviamo a Jerez, una pista decisamente familiare – spiega Vietti - dopo tre gare su circuiti che non conoscevo. Ripartiremo dai dati dei test con l’obiettivo di arrivare quanto più vicini al gruppo in qualifica e poi in gara. Punti e testa del campionato rookie sono sempre nel mirino”.

Il programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Venerdì 3 maggio
Moto3 –  Libere 1 ore 9.00
Moto2 –  Libere 1 ore 10.55
Moto3 – Libere 2 ore 13.15
Moto2 - Libere 2 ore 15.10

Sabato 4 maggio
Moto3 –  Libere 3 ore 9.00
Moto2 –  Libere 3 ore 10.55
Moto3 – Qualifiche ore 12.35
Moto2 – Qualifiche ore 15.05

Domenica 5 maggio
Moto3 –  Warm up ore 8.40
Moto2 - Warm up ore 9-10
Moto3 – Gara ore 11.00
Moto2 – Gara ore 12.20

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.