Moto2, GP Spagna: pole per Jorge Navarro. Bulega e Baldassarri in seconda fila

MotoGp

Paolo Lorenzi

Baldassarri scatterà invece dalla seconda fila, di fianco al convalescente Nicolo Bulega. Quinta fila per Schrotter costretto a una difficile rimonta, più indietro ancora Pasini alla ricerca del feeling la KTM

JEREZ, VITTORIA DI MARQUEZ

L'ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICA - CALENDARIO

C'è Navarro in pole position. Con la Speed Up e contro l'esercito delle Kalex che monopolizzano gran parte della griglia in Moto2. La seconda soddisfazione giornaliera di Luca Boscoscuro, patron del team dello spagnolo, che ha visto anche il suo ex pupillo Quartararo, svettare in MotoGP pochi minuti prima. Il pilota di La Puebla non è tra i diretti avversari di Lorenzo Baldassarri, leader del mondiale, meno brillante del solito a Jerez. Dopo tre turni di libere, non proprie esaltanti, il marchigiano ha occupato infine la sesta casella della griglia. Meglio di lui, e da tenere d'occhio con attenzione, ci sono Gardner, cliente pericoloso in ottica campionato, che scatterà due posizioni davanti ma sulla nella stessa fila. E poi Alex Marquez, secondo e motivatissimo sulla pista di casa, e staccato tutto sommato di soli 14 punti in campionato. A parziale consolazione per il "Balda": la quinta fila del suo inseguitore diretto, Marcel Schrotter che di problemi ne ha anche di più da risolvere. In nessuno dei tre turni di prove il tedesco è mai apparso in palla. E domenica dovrà sudare le fatidiche sette camicie per ricucire il distacco. Attenzione a Nicolo Bulega, per certi versi osservato speciale perché al suo rientro dopo l'operazione all'avambraccio ha ottenuto la quinta casella in partenza. Non male, se avrà la forza di tenere un buon ritmo per tutta la gara. Non si può dire altrettanto del compagno di squadra Luca Marini, solo tredicesimo, ma in generale la prova degli italiani ha convinto meno di altre volte. Di Giannantonio partirà settimo, Locatelli quindicesimo, Corsi e Bastianini affiancati in sesta fila, e il buon Pasini addirittura due file più indietro con il ventiquattresimo tempo. La KTM, ha spiegato il riminese, richiede una guida più decisa della Kalex con cui ha corso fino all'anno scorso (e poi ad Austin la volta scorsa). Un feeling non semplice da trovare, come ha ribadito l'ennesima prova in negativo di Marco Bezzecchi, che completa la pattuglia italiana in nona fila.

Di seguito la griglia di partenza della domenica

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche