GP Francia: top 10 per Bulega, Marini 13°

MotoGp
Nicolò Bulega (Le Mans, 2019)

A Le Mans, ‘Bulegas’ ancora nella top ten per la seconda gara consecutiva. Luca, dopo un weekend difficile, rimonta e si piazza tredicesimo. Nieto: "Ci aspettano due giorni di test a Barcellona e vogliamo ricucire il gap"

Sky VR46, il Team incontra i piloti speciali

Lo aveva detto in settimana: “E’ una pista che mi piace”. E si è visto, perché il rookie Sky VR46 mette un altro mattoncino sulla sua crescita in Moto2. Bulega chiude nella top ten sul circuito di Le Mans ed è la seconda gara consecutiva a punti, dopo il GP di Jerez. A sette dalla fine, Nicolò è andato dritto nel curvone, finendo pericolosamente nella ghiaia. Ma il pilota emiliano è stato bravo a tenere l’equilibrio e rimanere in piedi. Dunque, in lizza per l’ottava casella con Lecuona e Bastianini. “Sono abbastanza contento - spiega Nicolò - sull’asciutto siamo sempre stati competitivi, mentre sul bagnato abbiamo affrontato qualche difficoltà in più e questo ha compromesso la qualifica. Ogni GP prendo sempre più confidenza con la moto, il Team, la nuova categoria, la durata di gara e le gomme. Possiamo divertirci nel corso della stagione”.

Il weekend di Luca Marini è stato difficile e complesso, per tanti aspetti non è mai riuscito a trovare il giusto feeling con la moto, a testimonianza di una qualifica tutta in salita con la diciannovesima casella. Nonostante ciò, è stato bravo a capire il momento: in gara ha riparato i danni chiudendo comunque in zona punti (tredicesimo), per la quinta volta consecutiva in questa stagione. “Mi verrebbe da dire un weekend da dimenticare - dice Luca - invece è da analizzare a fondo per capire e riuscire a tornare competitivi. Con ogni condizione e set up ho sempre difficoltà a gestire la gomma posteriore che non lavora come dovrebbe. Abbiamo fatto tante modifiche, regolazioni sulla messa a punto e il setting ma non riusciamo a capire cosa succede alla moto. Fortunatamente abbiamo altri due giorni di test a Barcellona da sfruttare al meglio per arrivare in forma al Mugello e riuscire a mostrare il mio reale potenziale”.
Alla fine è stata una tripletta tutta spagnola in Moto2, con il vincitore Marquez, Navarro e Fernandez a completare il podio.

Nieto: “Bulega molto veloce, per Marini weekend difficile”

L’analisi del Team Manager Sky VR46, al termine del GP di Francia: “Nicolò - spiega Pablo -  ha concluso il suo primo reale long run sull’intera durata di gara e, nel complesso, siamo contenti del risultato. È stato forte, veloce ed è in forma per il Mugello. Luca ha affrontato un weekend difficile e anche in gara non è riuscito a trovare le sensazioni che cercava alla guida. Ci aspettano due giorni di test a Barcellona e come Team dobbiamo dare il massimo per ricucire il gap”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.