Superbike, Jerez: Bautista vince Gara-1, penalizzato Rea per il contatto con Lowes

MotoGp

Edoardo Vercellesi

Bautista sale a dodici vittorie in stagione con il successo di Gara 1 a Jerez. Van Der Mark secondo in rimonta; gara difficile per Rea che chiude il podio, ma manda a terra Lowes all’ultima curva e viene retrocesso al quarto posto, terzo quindi Melandri. Domenica la Super Pole Race alle 11 e gara 2 alle 14. In pista anche Supersport e Supersport 300 con gare domenica alle 12.10 e alle 15.10

ROUND SPAGNA, LA GUIDA TV

LO SPECIALE SUPERBIKE

L’aria di casa fa benissimo ad Alvaro Bautista, che dopo il doppio podio di Imola torna a vincere sul tracciato di Jerez. Scattato dalla seconda posizione sulla griglia, il ducatista ha preso la testa della corsa al primo giro e ha raggiunto il successo di Gara 1, mettendo in campo un ritmo impressionante (con tanto di record della pista). Al parco chiuso, lo spagnolo ha potuto dedicare la vittoria al nonno, recentemente scomparso. Seconda posizione in solitaria per Michael Van Der Mark, che era stato velocissimo nelle libere, salvo poi far segnare solo il settimo tempo in qualifica. L’olandese è partito molto forte e ha rimontato fino alla seconda piazza, gestendo bene ritmo e gomme. Dietro di lui si è scatenata una bella lotta tra Alex Lowes e Jonathan Rea, durata tutta la gara e ricca di sorpassi. Il nordirlandese, che non è riuscito a replicare l’ottimo ritmo mostrato in prova, ha cercato l’attacco all’ultima staccata partendo da lontano e infilandosi su un Lowes che aveva già impostato la curva. Ne è risultato un contatto che ha buttato a terra il pilota Yamaha, procurandogli delle contusioni a mano e spalla sinistra (che potrebbero costargli le gare di domenica). Lowes è poi giunto sedicesimo al traguardo. Da segnalare la correttezza di Rea che, molto dispiaciuto, si è fermato al box Yamaha per cercare di scusarsi con la squadra di Lowes. Il pilota Kawasaki è stato poi sanzionato dopo l’investigazione dei commissari: Rea viene retrocesso in quarta posizione nella classifica di Gara 1; ne beneficia Marco Melandri, promosso al terzo posto. Inoltre, Rea, campione del mondo in carica, sarà costretto a partire dall’ultima casella dello schieramento nella Superpole Race di domenica mattina. Marco Melandri può essere soddisfatto per la sua gara: quarto posto (poi promosso terzo) dopo una lunga battaglia con Toprak Razgatlioglu. Tom Sykes chiude sesto davanti a Chaz Davies, Sandro Cortese e un deludente Leon Haslam. Michael Ruben Rinaldi completa la top-10, mentre Alessandro Delbianco guadagna un punto giungendo quindicesimo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche