Assen: altra rimonta di Foggia, Vietti out

MOTOGP

Grande gara di Dennis che completa il terzo GP in top ten, dopo Mugello e Barcellona. Cade Vietti, a sei dalla fine quando era in lizza con i primi, coinvolto in un maxi tamponamento con altri tre piloti

Tra storia e tradizione, Sky VR46 verso Assen

Un’altra rimonta firmata Dennis Foggia, il pilota romano partiva dalla 21esima casella in griglia e ha concluso la gara di Assen al nono posto. E’ il terzo GP consecutivo in top ten, sempre dal fondo del gruppo. A cinque tornate dalla fine ha infilato due super sorpassi, ai danni di Romano Fenati prima e, Darryn Binder poi. Nel finale, il contatto con Rodrigo ha pregiudicato la possibilità di restare attaccato ai primi. Rimane, comunque, una grande prestazione del pilota romano, che in bagarre riesce a tirare sempre qualcosa in più rispetto al sabato. “Che gara e che battaglia. Appena partito - spiega Dennis - sono subito stato coinvolto in un contatto e ho dovuto chiudere il gas. Mi sono ritrovato molto indietro, ma sono rimasto concentrato e ho provato a venire su. Ero molto forte nel rettilineo dietro e cercavo di sfruttare al massimo la scia lì, perché in staccata facevo fatica ad essere aggressivo. Un’altra bella rimonta: sono contento, ma dobbiamo lavorare per fare uno step in qualifica”.

C’è rammarico per Celestino Vietti che a sei giri della fine era lizza per la settima posizione, molto vicino al gruppetto di testa. E’ rimasto coinvolto, suo malgrado, in un incidente: un tamponamento a catena partito da Ramirez che ha tirato giù Toba, Vietti e Suzuki. E’ il primo zero di ‘Cele’ dopo otto gare, considerando che le prime sette le ha sempre chiuse in zona punti. Le sensazioni a caldo del pilota piemontese: “Mi dispiace tanto - commenta Vietti - perché ero lì e non ho potuto fare nulla per evitare la caduta dopo il contatto. Abbiamo lavorato bene, in qualifica siamo stati forti e mi sentivo bene. Sono partito forte, ho cercato di gestire la gara e gli ultimi giri stavo scalando la classifica. Un peccato, continuiamo a rimanere concentrati per il GP di Germania”.
Vince al fotofinish Tony Arbolino su Lorenzo Dalla Porta e Jakub Kornfeil. Si riparte subito, appuntamento al prossimo weekend per il GP di Germania.

Nieto: “Gran recupero di Foggia, peccato per Vietti”

L’analisi del Team Manager Sky VR46 al termine del GP di Assen:“Una gara davvero molto combattuta fin sotto la bandiera a scacchi: tanti sorpassi, contatti, una di quelle situazioni in cui serve un po’ di fortuna. Dennis ha fatto un gran recupero e sono contento del lavoro che ha fatto durante il weekend. Peccato per Cele, a cinque giri dalla fine era lì e non ha potuto fare nulla per evitare la caduta”.

I più letti