MotoGP, GP Germania, Dovizioso 13° in griglia: "Non abbiamo le carte per giocarcela"

MotoGp

Dovizioso amaro: "Partire dal 13° posto in griglia al Sachsenring è un disastro". Sulla lotta al titolo: "A parte il distacco da Marquez il problema è che si sono inseriti altri piloti che sono migliorati molto nelle ultime gare, mentre noi non stiamo progredendo. Fatichiamo ancora troppo a centro curva"

GP GERMANIA, TRIONFO DI MARQUEZ

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO DELLA MOTOGP

Profondo rosso al Sachsenring: entrambi i piloti ufficiali sono fuori dalla top ten al termine delle qualifiche, la Ducati più avanti in partenza è quella del Team Pramac di Miller. Dovizioso è in 13^ posizione alle spalle di Petrucci: "E' un disastro. Quando le cose non vanno bene d'altronde non riesci a lavorare sereno, in certe situazioni non riesci a tirare fuori il 100%", ammette Dovi. "Tutti abbiamo problemi di consumo dietro e non ti puoi permettere di partire dietro perchè consumerai di più, quindi la vedo dura domani", aggiunge. Il problema principale? "Il discorso è il solito: facciamo fatica a centro curva e in queste piste è un limite che emerge di più. Nelle ultime gare ci siamo allontanati da Marquez e Honda perchè loro sono particolarmente in forma, ma in più ci sono avversari che stanno migliorando e si inseriscono nella battaglia al vertice, invece noi non stiamo progredendo e quindi facciamo ancora più fatica". La sua analisi del delicato momento in Ducati in chiave Mondiale è amara: "A parte il grosso problema di distacco punti è che non abbiamo le carte per giocarcela".

I più letti