Pol Espargaró alla guida con patente ritirata: multa di 64.800 euro

MotoGp

64.800 euro: a tanto ammonta la multa che Pol Espargaró dovrà pagare per aver guidato la propria auto con una patente non più valida, a causa delle tante infrazioni commesse. Multa che il pilota della KTM potrà cercare di dimenticare in pista a Brno, dove domenica si corre la decima gara della stagione

MOTOGP, IL RACCONTO DELLA GARA

CLASSIFICA - CALENDARIO: PROSSIMO GP IN AUSTRIA

Non è iniziata nel migliore dei modi la settimana del GP della Repubblica Ceca per Pol Espargaró: come riportato da As, il pilota spagnolo della KTM è stato condannato a pagare una multa di ben 64.800 euro per avere guidato con una patente non più valida. L'episodio risale al 2016, quando nei pressi di Barcellona, precisamente a Granollers, la polizia aveva fermato Espargarò al volante della propria auto e lo aveva multato per aver guidato senza più punti sulla patente, a causa delle tante infrazioni commesse. Pol aveva presentato ricorso sostenendo di avere una patente valida, quella di Andorra, dove si era trasferito nel 2014. A quanto pare, però, il tribunale non gli ha dato ragione: come sostenuto dai giudici chiunque è soggetto al sistema di perdita di punti rispetto alle violazioni commesse in Spagna, anche chi ha una patente straniera.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.