Moto3, turbo Vietti: è suo il venerdì austriaco

Moto GP

Nonostante non conoscesse il tracciato, al Red Bull Ring Celestino è stato il pilota più veloce. Discreta prova anche per Dennis (febbricitante) si è piazzato al diciasettesimo posto. Nieto: "Restiamo concentrati"

Sky VR46, benvenuti tra i saliscendi di Spielberg

Celestino va come un treno, è il responso dei primi due turni di prove Libere. Chiaro, siamo appena a venerdì ma ha girato tanto e bene (20 tornate) nella seconda sessione pomeridiana. Da rookie, è la sua prima volta assoluta al Red Bull Ring, un circuito che non aveva mai visto, neppure alla play station. In scioltezza, ha stampato il miglior tempo di giornata bloccando il cronometro sull’1:36.585, davanti di 31 millesimi a John Mcphee e Tatsuki Suzuki. Il pilota piemontese aveva già impressionato nel primo turno della mattina con un incoraggiante terzo posto (1:37.207), crono che è riuscito ulteriormente a migliorare nel corso delle Libere 2. “Sono molto contento – commenta Vietti - è il miglior venerdì dell’anno dall’inizio della stagione. La pista mi piace, soprattutto il T4 e le due curve finali, mi sono trovato subito a mio agio. Sono riuscito a essere veloce e anche il ritmo è molto buono. Per domani e domenica ci aspetta ancora molto lavoro, possiamo migliorare in un paio punti ancora e in FP3 forse tenteremo un long run, ma siamo partiti con il piede giusto”.
Non male Dennis Foggia (diciassettesimo) nella classifica combinata. Da stamattina, però, il pilota romano in sella con la febbre e imbottito di antibiotici ha chiuso con il tempo di 1:37.107, a mezzo secondo dal compagno di box. “The Rocket” è andato molto forte nel primo turno e punta ad abbattere ulteriormente il gap con il gruppetto di testa per entrare direttamente in Q2. Occhio al meteo però, domani potrebbe cambiare, con possibile pioggia prevista in mattinata.

Nieto: “Possiamo fare bene, rimaniamo concentrati”

L’analisi del Team Manager Sky VR46, al termine della seconda sessione del venerdì.“Un avvio nel complesso positivo – dice Pablo - Celestino, da rookie, è in testa alla classifica del primo giorno. Ci aspetta ancora molto lavoro, dobbiamo rimanere concentrati, ma possiamo fare bene. E’ stato subito velocissimo su un tracciato molto tecnico e Dennis, nonostante la febbre, non è rimasto lontano dei più forti e può fare un bello step in avanti per la qualifica”.

Il programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Sabato 10 agosto 
Moto3 – Libere 3, ore 9.00
Moto2 – Libere 3, ore 10.55
Moto3 – Qualifiche, ore 12.35
Moto2 – Qualifiche, ore 15.05
Domenica 11 agosto
Warm up – Moto3, ore 8.20
Warm up – Moto2, ore 8.50
Gara - Moto3, ore 11.00
Gara – Moto2, ore 12.20

I più letti