Moto3, Aragon: Foggia c'è. Vietti, che spavento

MotoGp
Foggia_box

Dennis è a ridosso dei primi quattordici ma servirà un ulteriore step in FP3. Violenta caduta per Celestino durante il primo turno Libere, il pilota piemontese ha riportato la frattura del quinto metatarso del piede sinistro. Poi è ritornato a girare nella sessione pomeridiana. Nieto: “Giornata complicata, lavoriamo sodo per le QP”

QP Aragon, sorpresa Vietti

Sky VR46 2020: Bezzecchi la new entry, Migno il ritorno

VIDEO. Migno e Bezzecchi: "Con Sky VR46 siamo a casa"

Diciassettesimo tempo per Dennis Foggia (1:59.670), è questo il crono della classifica combinata della prima giornata di Aragon. Il pilota romano si è piazzato davanti allo spagnolo Aron Canet e a poco più di un secondo da Andrea Migno che ha stampato il miglior tempo di giornata. Ha limato il crono di stamani, ma ancora non basta per entrare virtualmente in Q2, pertanto saranno determinanti le FP3 del sabato. “Peccato – commenta Foggia - perché stavo facendo un buon giro e l’ingresso diretto in Q2 era alla nostra portata. Purtroppo ho perso la scia nell’ultimo rettilineo e non sono riuscito a migliorare. Non siamo lontani per la qualifica e continuiamo a lavorare per trovare le sensazioni giuste alla guida”.

E’ un weekend in salita per Celestino Vietti Ramus, protagonista di una brutta caduta al secondo giro lanciato in curva 2, durante la prima sessione delle Libere di Aragon. Cele è rientrato ai box sulle proprie gambe, ma zoppicando. In seguito è stato accompagnato in clinica mobile riportando una piccola frattura al mignolo del piede sinistro. Ha preso l’antidolorifico prima del secondo turno e ha fatto allargare lo stivale per sollecitare il meno possibile il piede. Ha chiuso il venerdì di Aragon con il 27esimo tempo (2:00.061). “Una FP1 diversa rispetto a quanto potessi aspettarmi – spiega Vietti - una brutta caduta e la frattura al piede. Nonostante il dolore, sono riuscito a tornare in pista ma, di fatto, ho perso tutto il turno della mattina e sono in ritardo sul programma. Continuiamo a lavorare sodo per ricucire il gap in qualifica. Un grazie a tutti i ragazzi del Team che hanno fatto del loro meglio per permettermi di risalire in sella alla moto in tempi utili”.
Occhio al meteo perché potrebbe cambiare, è attesa pioggia nella giornata di domani.

Nieto: "Speriamo il meteo domani"

L’analisi del Team Manager Sky VR46 al termine della prima giornata di Libere. “Una giornata abbastanza complicata questa mattina - dice Nieto -  proprio nel corso del primo run, Celestino è stato vittima di una violenta caduta. Una volta arrivato in clinica e fatti tutti gli accertamenti, è stata riscontrata una frattura del quinto metatarso del piede sinistro. Nel pomeriggio è comunque ritornato in pista e lo attende molto da fare per la qualifica di domani. Abbastanza bene invece Dennis, vicino all’ingresso diretto in Q2. Lavoriamo sodo e speriamo per il meteo di domani.

Il programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Sabato 21 settembre
Moto3 - Libere 3, ore 9.00
Moto2 - Libere 3, ore 10.55
Moto3 - Qualifiche, ore 12.35
Moto2 - Qualifiche ore 15.05
Domenica 22 settembre
Moto3 - Warm up, ore 9.00
Moto2 - Warm up, ore 10.00
Moto3 - Gara ore 11.20
Moto2 - Gara ore 14.30

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.