Moto2, GP Aragon (Aragona): Alex Marquez in pole, 3° a sorpresa Binder

MotoGp

Paolo Lorenzi

Alex Marquez domani dovrà vedersela con Fernandez, che gli partirà di fianco con l'obiettivo di accorciare il distacco in classifica. Il sudafricano Binder (KTM) si regala la terza prima fila della stagione. Bene Marini, quarto, solo 11° Di Giannantonio

Le gare in diretta domenica su Sky Sport MotoGP: Moto3 alle 11.20, MotoGP alle 13 (entrambe anche su Sky Sport Uno, sul digitale terrestre al canale 472), Moto2 alle 14.30

TEMPI - GRIGLIA - GUIDA TV

MARQUEZ, 5^ POLE AD ARAGON

F1, LECLERC IN POLE A SINGAPORE

Prima fila anomala in Moto2. Non certo per la presenza di Alex Marquez in pole position, tantomeno per il secondo posto di Fernandez, quanto per la terza posizione di Brad Binder. Più spesso in ombra che in luce, la KTM quest'anno è finita sotto i riflettori soltanto per la scelta di abbandonare la categoria nel 2020. La gara di domani potrebbe regalargli un podio inatteso, primo fra tutti dal sudafricano protagonista dell'exploit: "Buona la terza posizione, la moto si muove tanto, ma vediamo per la gara" ha detto Binder, mettendo le mani avanti.

Sembra scontato il duello per la vittoria tra i due spagnoli in lizza per il titolo. Alex si aspetta una prova tosta del connazionale (ripensando al finale di Misano) che sta vivendo il suo momento migliore. Marini, buon quarto in griglia, potrebbe anche approfittarne. "Ho confermato di essere veloce in qualifica - ha detto il pilota dello Sky Racing Team VR46 -, mi sento abbastanza bene e con un piccolo step di messa a punto posso lottare per le posizioni che contano". Profumo di podio quindi, sperando anche nel passo avanti di Bulega che, scattando dall'ottava casella, può cercare di recuperare qualche posizione.

Rincorsa più lunga invece per Lorenzo Baldassarri, soltanto undicesimo, e ancora di più per Fabio Di Giannantonio che dopo la pole di Misano si ritrova a partire dalla dodicesima casella di Aragon. Un gran premio fin qui in salita per il romano, mai entrato in sintonia con la pista spagnola. Ma peggio di lui sta Enea Bastianini, finito al ventesimo posto, stringendo i denti per il dolore al piede che lo perseguita dal gran premio di Silverstone.

La griglia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport