Sbk, Ducati saluta Bautista. Domenicali: "Alvaro via per soldi"

MotoGp

Domenicali risponde ad Alvaro Bautista, che ha annunciato la volontà di lasciare Ducati per passare con il team Honda HRC: "Gli abbiamo fatto un'offerta a 6 zeri in due anni e lui l'ha rifiutata perché ne voleva di più. La vita è fatta di scelte"

Superbike questo weekend a Magny Cours: tutto in diretta su Sky Sport MotoGPGara 1 sabato alle 14, domenica Superpole Race alle 11 e Gara 2 alle 14

BAUTISTA DAL 2020 IN HONDA HRC: "CREDO MOLTO NEL PROGETTO"

SUPERBIKE, IL MERCATO PILOTI ENTRA NEL VIVO

LA GUIDA TV DI MAGNY COURS

Dura risposta di Claudio Domenicali ad Alvaro Bautista, che nei giorni scorsi aveva salutato la Ducati annunciando l'approdo in Honda HRC. "Sono felice, perché credo molto in questo progetto. Vogliono tornare in Superbike come team ufficiale e questo mi dà molta motivazione. Spero di riuscire a lottare da subito per la vittoria", aveva dichiarato il pilota spagnolo. I vertici della Ducati non sono rimasti a guardare, in particolare non lo ha fatto l'a.d. Claudo Domenicali.

"Ha rifiutato una nostra offerta a 6 zeri"

"Questa foto è stata l'inizio di una fantastica serie di vittorie. Ora Bau Bau afferma di aver lasciato Ducati per Honda quando noi abbiamo optato per Scott Redding e che non si è trattato di soldi. Ma noi gli abbiamo fatto un'offerta a 6 zeri in due anni, e lui l'ha rifiutata perché ne voleva di più, non c'è altro. La vita è fatta di scelte", si legge nel post di Domenicali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.