GP Thailandia, il "dress code" della MotoGP: vietati sandali, infradito e pantaloncini

MotoGp

Dorna ha diffuso un comunicato curioso, con cui invita tutti gli addetti ai lavori del Motomondiale a "usare il buon senso" riguardo l'abbigliamento. È una sorta di dress code: la società spagnola vieta l'utilizzo di infradito, sandali e pantaloncini corti nel paddock per ragioni di sicurezza e per mantenere un certo decoro all'interno del circuito

MARQUEZ CAMPIONE DEL MONDO

MARQUEZ, DOMINIO ETERNO...FINCHE' DURA - LE STATISTICHE DI MM93

CLASSIFICA - CALENDARIO

Lo stile ha la sua importanza, dentro e fuori la pista. Ci tiene a ribadirlo lo staff di Dorna che, organizzando eventi internazionali di enorme visibilità, non trascura nessun dettaglio. Attraverso un comunicato ufficiale diffuso a tutti i media, la società spagnola (che gestisce i Gran Premi del Motomondiale) ha voluto ricordare che per poter accedere alla pit lane e alla griglia di partenza è necessario avere un abbigliamento "professionale". Nella nota si specifica che non bisogna indossare infradito, sandali o pantaloncini corti per non rischiare di dare una brutta immagine di questo sport, oltre che per ragioni di sicurezza. Le indicazioni sono rivolte a tutti gli addetti ai lavori, una sorta di "dress code" del Motomondiale.

Perché non si possono indossare sandali e pantaloncini?

Ma perché Dorna ha deciso di ribadire queste indicazioni sull'abbigliamento proprio adesso? Le ipotesi sono varie. La scintilla potrebbe essere stata la foto pubblicata su Instagram da Andrea Migno, in cui il "Mig" si mostra di spalle, con i pantaloncini abbassati, insieme a Bezzecchi e Manzi. Uno scatto che ha fatto il giro del web e che potrebbe aver spinto Dorna a un richiamo generale al "decoro" da tenere all'interno del circuito.

Un’altra ipotesi potrebbe essere legata al clima afoso che caratterizza il mese di ottobre in Thailandia: in questi giorni il termometro di Buriram ha superato i 30 gradi, con un tasso di umidità del 72%. Di conseguenza, il paddock rischia di diventare una sfilata di infradito, sandali e pantaloncini. Un’eventualità che Dorna vuole evitare. "Vi esortiamo a indossare scarpe e vestiti sicuri", sottolinea il comunicato diffuso dalla società spagnola. "Non vi chiediamo di indossare pantaloni lunghi, ci rendiamo conto di quanto le temperature siano calde, ma per favore tenete sempre a mente l’importanza della vostra sicurezza e il fatto che spesso siete in diretta tv, quindi usate il buon senso".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.