Moto3, GP Australia. Dalla Porta si gioca la prima chance di titolo

MotoGp

Paolo Lorenzi

dalla_porta_titolo

In Australia al pilota toscano basta guadagnare 5 punti in più di Canet per assicurarsi il titolo della Moto3 con due gare d’anticipo

Tre gare per confermarsi. Quarantesette punti di vantaggio da gestire tra Australia, Malesia e Spagna. Lorenzo Dalla Porta potrebbe però  laurearsi campione del  mondo della Moto3 già domenica prossima a Phillip Island se riuscirà a incrementare il distacco da Aron Canet di altri cinque punti.

 

Obiettivo alla sua portata, dopo l’autorevole vittoria ottenuta in Giappone. Una prova di forza che il toscano ha tirato fuori nella fase cruciale della stagione, quando il suo avversario diretto sembrava ben deciso a ridurre lo svantaggio, salvo rovinare tutto con una scivolata a metà gara.

 

Lorenzo, a quel punto, avrebbe potuto correre di conserva e invece ha preferito attaccare. Niente braccino insomma, indice di una mentalità vincente, quella che contraddistingue i campioni nel momento della verità.

 

La continuità è stata finora la sua arma migliore.  E se saprà conservare il suo sangue freddo l’Italia potrà festeggiare insieme a lui un titolo che nella classe minore del Motomondiale le manca dal 2004. Da quando Andrea Dovizioso s’impose nella classe 125.

 

Per il resto, non sarebbe male vedere un altro italiano sul podio. Magari Celestino Vietti che l’anno scorso debuttò proprio in Australia con un incredibile terzo posto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.