MotoGP, Marc Marquez e il fratello Alex alla Honda? Le news del mercato piloti

MOTOGP

Marc Marquez si è convinto: dopo i dubbi iniziali, adesso il campione del mondo della MotoGP pare voglia il fratello Alex al proprio fianco nel box Honda nel 2020. Un'ipotesi affascinante, che potrebbe creare un effetto domino nel mercato piloti

Il ritiro di Jorge Lorenzo ha lasciato un vuoto da colmare in Honda. Una sella prestigiosa che in tanti vorrebbero occupare. Zarco, Alex Marquez, Crutchlow… Sono tanti i nomi che circolano nel paddock, ma chi affiancherà davvero Marc Marquez nel 2020? In un primo momento Marc Marquez era restio a volere il fratello Alex di fianco a sé nel box Honda. Un’ipotesi suggestiva, ma che sembrava impossibile. Marc voleva evitare il rischio di mettere troppa pressione a una persona a cui è molto affezionato. I due fratelli Marquez, infatti, sono legati da un rapporto molto speciale. Tuttavia, come riportato dal nostro inviato Antonio Boselli, pare che Marc si sia convinto di volere Alex al suo fianco nel team HRC per il 2020. In quel caso Zarco potrebbe passare nel team Avintia. Non è da escludere, comunque, che Alex Marquez possa approdare in MotoGP non attraverso il team ufficiale Honda, ma passando dal team satellite LCR. In questo modo Marquez eviterebbe di avere il fratello come “primo rivale”, anche se c'è da dire che Lucio Cecchinello in questo momento ha già due piloti veloci per il 2020 come Crutchlow e Nakagami. La stagione 2019 non è ancora finita, ma il mercato piloti è già iniziato.

I più letti