Supersport a Phillip Island (Australia): pole e record della pista per Andrea Locatelli

Australia

Edoardo Vercellesi

locatelli_supersport

Esordio col botto per Locatelli, che conquista la prima posizione nella Superpole di Phillip Island con il nuovo record della pista. Krummenacher secondo davanti a Mahias; seconda fila per Cluzel, De Rosa e Oettl. In top-10 anche Fuligni

LO SPECIALE SBK

Andrea Locatelli ha confermato le ottime prestazioni mostrate tra i test e le prove libere conquistando la pole position per la gara Supersport di Phillip Island. Il suo tempo di 1’32”176 rappresenta il nuovo record della pista, che ritocca il primato siglato da Sam Lowes nel lontano 2013. Il pilota bergamasco ha preceduto il campione del mondo Randy Krummenacher, che sembra già ben a suo agio a bordo della MV Agusta.

 

Sfruttando il traino dello svizzero, Lucas Mahias ha sopperito alle difficoltà mostrate nel weekend cogliendo il terzo posto in griglia. In seconda fila scatteranno invece Jules Cluzel (secondo lo scorso anno), Raffaele De Rosa e il debuttante Philipp Oettl. Il primo pilota sopra il muro dell’1’32” è Steven Odendaal, settimo a precedere Isaac Vinales e Corentin Perolari, mentre Federico Fuligni chiude la top-10.

 

Undicesimo posto per Can Oncu, con Hannes Soomer a completare la quarta fila. Manuel Gonzales è tredicesimo alla prima qualifica in Supersport, seguito da Danny Webb e Hikari Okubo, passato quest’anno da Kawasaki a Honda. Questa notte a partire dalle 3.10 il collegamento per la gara, in diretta su Sky Sport MotoGP HD. Come annunciato, per questioni di sicurezza sarà obbligatorio un pit stop, da eseguire entro il decimo giro dei sedici previsti.

MOTOGP: SCELTI PER TE