Bagnaia: "Posso stare davanti alle Ducati, la moto è veloce. GP virtuale? Mi alleno"

#CasaSkySport

Il pilota del team Pramac è stato ospite a #CasaSkySport, dove ha parlato degli obiettivi per la stagione 2020, della nuova moto, di Fabio Quartararo e del prossimo GP virtuale in diretta su Sky Sport. "Mi sto allenando, mio fratello mi fa da coach". Capirossi: "Pecco diventerà un top"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Francesco "Pecco" Bagnaia è stato ospite di #CasaSkySport. Nel salotto con Fabio Tavelli, Guido Meda e Mauro Sanchini il pilota italiano ha parlato delle prospettive per la prossima stagione. "L'obiettivo è essere più veloce delle Ducati del team ufficiale. Quest’anno abbiamo più possibilità di riuscirci. Nei test del Qatar abbiamo lavorato bene e fatto enormi passi avanti. Eravamo pronti per la prima gara. La moto è molto veloce ed è molto competitiva, ha un grande potenziale".

Sulla nuova gomma

"Lo stile di guida è diverso, nessuno se lo aspettava. Le nuove gomme si sono rivelate diverse, soprattutto nell’approcciare la curva. Non si adattano troppo alla nostra moto, ma sono più neutre rispetto a quelle dell’anno scorso".

Su Quartararo

"Quartararo ha fatto qualcosa di incredibile l’anno scorso. E quest’anno andrà più forte probabilmente. Spero di lottare con lui in diverse occasioni, entrambi siamo con moto ufficiali. Come riesce a guidare così bene la Yamaha? La M1 è una moto intuitiva, è perfetta per le sue caratteristiche. È molto bravo nella gestione della curva".

Sul GP Virtuale

"Il gioco della MotoGP è complicato, da tempo non ci giocavo. Sono caduto in un modo strano, me l’aspettavo, il Mugello è una pista difficile. Ho aperto il gas un po’ troppo presto e sono finito sul cordolo". Il 12 aprile ci sarà il prossimo GP virtuale in diretta su Sky Sport. "Mi sto allenando, mio fratello mi fa da coach".

Capirossi: "Bagnaia diventerà un top"

Loris Capirossi, ospite anche lui a #CasaSkySport, ha predetto un grande futuro per Bagnaia. "Diventerà un top, sono sicuro che possa essere un campione anche in MotoGP", le parole del tre volte campione del mondo per il giovane pilota italiano.

MOTOGP: SCELTI PER TE