Supersport a Jerez (Spagna): prove libere a Locatelli

supersport
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

Foto SBK
locatelli_sito-sbk

In Supersport Locatelli si conferma il più veloce davanti a Odendaal e Oettl. Le punte di diamante Cluzel e Mahias inseguono. Nono Bassani, De Rosa undicesimo. Tra le 300 primo tempo per Perez. Tutto live su Sky Sport MotoGP canale 208. SBK gara 1 e 2 sabato e domenica ore 14

GUIDA TV: ROUND JEREZ SU SKY

L’inerzia di Phillip Island accompagna Andrea Locatelli e il team Bardahl Evan Bros anche nella ripartenza a Jerez. Il pilota bergamasco ha infatti siglato il miglior tempo nella sessione di prove libere del mattino in 1’42”988, superando peraltro una caduta senza conseguenze in curva 2. Addirittura, nel pomeriggio Locatelli ha staccato il secondo classificato di quasi un secondo, confermando il proprio ruolo di favorito. A

inseguirlo ci sono Steven Odendaal e Philipp Oettl, su Yamaha Ten Kate e Kawasaki Puccetti rispettivamente. Più in difficoltà Jules Cluzel e Lucas Mahias, quarto e quinto davanti a Isaac Vinales (secondo in FP2) e Hannes Soomer. Ottavo crono per Corentin Perolari a precedere un buon Axel Bassani, al debutto nella categoria con la Yamaha del team Motoxracing. Hikari Okubo chiude la top-10 sull’attempata Dynavolt Honda seguito da Raffaele De Rosa: da segnalare, a proposito del pilota napoletano, che per un’irregolarità riscontrata in un’ispezione sui motori (mancavano infatti i sigilli, anche se l’errore è stato considerato in buona fede), le MV Agusta dello stesso De Rosa e di Federico Fuligni sono state escluse dall’ordine di arrivo Phillip Island; un’ulteriore doccia fredda dopo l’affaire Krummenacher.

leggi anche

Baz il più veloce nelle libere, ma che Rinaldi!

Mika Perez è tornato a farsi vedere nelle posizioni che contano della Supersport 300 con la Kawasaki del team italiano Prodina, staccando il miglior tempo di giornata in 1’53”609. Debutta con buon profitto Tom Booth-Amos, proveniente dal mondiale Moto3 e secondo in classifica davanti al pilota di casa Unai Orradre. Il più veloce tra gli italiani è Gabriele Mastroluca, esordiente in forza al team GP Project, ottavo.

MOTOGP: SCELTI PER TE