Moto2, GP Brno: Marini e Bastianini, assalto al vertice

verso brno

Paolo Lorenzi

In Repubblica Ceca riprende la corsa al Mondiale di Moto2, con ben tre piloti racchiusi in appena cinque punti: ad inseguire il leader Nagashima ci sono i due italiani Bastianini e Marini. Senza dimenticare Bezzecchi, la miglior sorpresa di questo nuovo inizio di stagione

GP BRNO, GUIDA TV

Sono pronti entrambi per l’assalto al vertice della Moto2. Bastianini e Marini, trionfatori nelle due gare spagnole hanno messo il leader del mondiale Nagashima nel mirino. Tre piloti in cinque punti, nulla in un campionato cominciato davvero meno di un mese fa. Il pesarese sembra il più in forma, consistente, preparato, consapevole dell’occasione che ha di fronte. Ma il romagnolo è imprevedibile, un talento puro capace di sorprendere. Se trova continuità sono dolori per tutti. Da un lato la maturità agonistica, dall’altro la singolare capacità di stupire al momento giusto. La classe di mezzo sembra aver trovato i suoi protagonisti, i piloti in grado di dare una svolta al mondiale fin dalla prossima gara. Con la speranza di ritrovare anche qualche interprete rimasto finora nell’ombra, come Fabio Di Giannantonio, mancato ai primi tre appuntamenti della stagione, o come Lorenzo Baldassarri quasi svanito dopo il rientro dalla lunga pausa imposta dalla pandemia. E con l’augurio, infine, di rivedere ancora lì davanti Marco Bezzecchi, la miglior sorpresa di questo nuovo inizio di stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche