Moto 3, GP Brno (Repubblica Ceca), prima vittoria per Foggia, 4° Antonelli. HIGHLIGHTS

MotoGp

Paolo Lorenzi

La domenica di Brno si apre con un trionfo italiano: Dennis Foggia festeggia la prima vittoria della carriera. Alle sue spalle Arenas e Ogura, poi c'è un altro italiano, Antonelli. Arenas consolida la vetta nel Mondiale

MOTOGP, LA GARA GIRO DOPO GIRO

La felicità di Foggia, la disperazione di Suzuki, il rammarico di Arbolino. Nel bene e nel male sono loro tre i protagonisti del gran premio di Moto3. Il romano ha strappato coi denti una vittoria sudatissima. Ha difeso il primo posto dagli assalti di Ogura e Arenas in un ultimo giro al cardiopalma. Mentre il compagno di squadra, Masia, scivolava fuori pista dal terzo posto. Mentre Arbolino in lotta per il podio si prendeva una sportellata al limite del regolamento da Arenas. Il milanese ha accusato il colpo, scivolando in fondo al gruppo, furibondo. All'arrivo (nono posto per lui alla fine), dopo una gara perfetta, sempre nel gruppo di testa, Tony ha infilato la porta del box, visibilmente alterato.

 

Intanto Foggia si lasciava andare a una comprensibile gioia, per la prima vittoria della sua carriera. "Sapevo di poterci arrivare, c'ho creduto - ha detto Dennis . Questa vittoria mi ripaga di un 2019 difficile. Temevo di non uscirne, ma la mia famiglia mi ha sempre sostenuto". La comprensibile soddisfazione del team Leopard, in contrapposizione alla delusione del Team Sic58 per l'occasione sprecata da Suzuki. Il giapponese poteva giocarsi un podio preziosissimo per il Mondiale, sempre in lotta con i primi, è scivolato a pochi giri dal termine.

 

In testa al campionato si rafforza così Arenas a 70 punti. Per Paolo Simoncelli resta la parziale soddisfazione per il quarto posto di Niccolò Antonelli. Una prestazione, quella del romagnolo, in crescendo dalla dodicesima posizione. Gli è mancato solo il guizzo finale. All'ultimo giro si è piazzato alle spalle di Ogura, ma non ha trovato il momento o lo spazio per provarci. Romano Fenati ha chiuso con un ottavo posto un gran premio migliore del solito. Andrea Migno e Celestino Vietti non hanno invece brillato per tutto il weekend. Il piemontese, scattato molto indietro, dal ventiquattresimo posto, ha concluso in tredicesima posizione alle spalle del compagno di squadra.

La top ten:

1    D. FOGGIA    39:06.370
2    A. ARENAS    +0.205
3    A. OGURA    +0.251
4    N. ANTONELLI    +0.381
5    J. MCPHEE    +0.509
6    R. FERNANDEZ    +0.808
7    J. ALCOBA    +0.889
8    T. ARBOLINO    +1.647
9    R. FENATI    +1.648
10    S. NEPA    +8.815

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche