Valentino Rossi ci crede: "La vetta del Mondiale è molto vicina, voglio il podio a Misano"

yamaha

Valentino non vede l'ora di tornare in pista a Misano per il GP dell'Emilia Romagna, dopo aver chiuso il GP di San Marino al 4° posto: "La gara aveva un giro di troppo - scherza -. Voglio lottare ancora per il podio: il livello è molto alto, ma faremo del nostro meglio, durante i test abbiamo trovato qualcosa che potrebbe aiutarci". Vinales: "Spingeremo di nuovo al 100%, in modo da partire davanti e riuscire ad avere maggiori possibilità di fare una buona gara"

GP EMILIA ROMAGNA, LE LIBERE LIVE

Rossi ha sfiorato il podio nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini. Valentino è stato superato proprio all’ultimo giro da Mir, che gli ha tolto la gioia di un podio con i suoi due amici dell’Academy, Franco Morbidelli e Pecco Bagnaia. Il numero 46 è comunque carico e pronto per il secondo GP che si svolgerà nuovamente a Misano, sarà la prima edizione del GP dell’Emilia Romagna e della Rivera di Rimini: "Sono felice di avere a disposizione un altro GP a Misano, la settimana scorsa sono andato vicino al podio, la gara aveva un giro di troppo – dice scherzando Rossi –. Abbiamo fatto tanti giri durante i test, abbiamo trovato qualcosa di positivo che forse potrebbe aiutarci questo weekend ad andare più forte. Voglio lottare ancora per il podio, il livello è molto alto, ma il primo posto nel Mondiale è molto vicino. Faremo del nostro meglio".

Vinales: "Spingeremo di nuovo al 100%"

approfondimento

Test Misano: Vinales è il più veloce

Dopo la delusione del GP di San Marino e della Riviera di Rimini (chiuso al 6° posto nonostante la pole), Maverick Vinales non vede l’ora di tornare in pista a Misano per rifarsi, sfruttando anche le informazioni raccolte durante i test (dove lo spagnolo è stato il più veloce): "Il feeling durante i test di Misano è stato positivo. Sono andato veloce sia con la media sia con la soft, penso che proveremo queste soluzioni anche per il weekend. Abbiamo provato qualche componente nuovo per la moto, mi sentivo a mio agio. Sono riuscito a chiudere alcuni buoni giri, senza bisogno di spingere al limite, questo è positivo. Tuttavia, non siamo riusciti a provare questi nuovi componenti nelle stesse condizioni della gara, quindi bisogna aspettare e vedere. In ogni caso, spingeremo di nuovo al 100% nel GP dell’Emilia Romagna e della Rivera di Rimini, in modo da partire davanti e riuscire così ad avere maggiori possibilità di fare una buona gara".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche