Supersport, Barcellona: vittoria matta di Verdoia, Booth-Amos domina nella 300

superbike
Verdoia

Un intenso scroscio d’acqua spariglia le carte in Supersport e premia Verdoia, alla prima vittoria in carriera. Mahias e Smith sul podio, festa rimandata per Locatelli. Booth-Amos va in fuga e trionfa in Supersport 300

Il primo match point di Andrea Locatelli per il titolo Supersport 2020 è letteralmente naufragato nel diluvio che si è abbattuto su Barcellona nell’ultima parte di Gara 1. Dopo una prima parte di gara regolare, nella quale Locatelli aveva preso la testa e le due Kawasaki di Lucas Mahias e Philipp Oettl avevano lottato per il podio, un violento nubifragio ha sparigliato le carte: mentre alcuni piloti si sono fermati a montare le gomme rain alle prime gocce di pioggia, altri hanno atteso restando con gomme slick sulla pista imbevuta d’acqua fino alla bandiera rossa che ha decretato la fine dei giochi.

 

Mahias e Locatelli, così come Kyle Smith, hanno deciso di proseguire nonostante le condizioni realmente proibitive, ma nel momento in cui si sono fermati anche loro è arrivata l’interruzione. La regola che convalida la classifica all’ultimo settore percorso da tutti i piloti ha quindi premiato l’unico che ancora non era rientrato al box, il debuttante francese Andy Verdoia, alla prima vittoria in Supersport. Mahias, Smith e Locatelli sono stati classificati dietro di lui, non senza qualche perplessità.

 

Sorride anche Kevin Manfredi, quinto e primo dei piloti dell’Europeo. Entrano in top-10 Steven Odendaal, Manuel Gonzalez, Philipp Oettl, Miquel Pons e Axel Bassani. Raffaele De Rosa accumula i due punti della quattordicesima posizione, nonostante la partenza dalla pit lane da scontare come penalità per la caduta di Aragon. Fuori dai punti invece sia Federico Fuligni (17°) che Luigi Montella (24°).

 

Su una pista in progressivo miglioramento si è poi svolta Gara 1 della Supersport 300, vinta da un imprendibile Tom Booth-Amos. Il poleman ha preceduto con distacco un terzetto di piloti formato da Samuel Di Sora, Marc Garcia e Mika Perez, i quali hanno lottato per tutta la corsa per il podio. La quinta posizione di Jeffrey Buis è importantissima per il campionato alla luce del nono posto di Bahattin Sofuoglu e il tredicesimo di Scott Deroue (entrambi scattati dal fondo dopo essere passati dalla Last Chance Race).

 

Gran gara per Filippo Rovelli, sesto a breve distanza da Buis. Alfonso Coppola va a punti in dodicesima posizione, mentre terminano fuori dai primi quindici Kevin Sabatucci (18°), Mirko Gennai (21°), Thomas Brianti (23°) e Gabriele Mastroluca (27°). Rimpianto per Paolo Grassia, Bruno Ieraci e Kim Aloisi, a terra quando si trovavano in buona posizione. 

gara 1 supersport
classifica supersport
gara 1 supersport 300
classifica supersport 300

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche