SBK 2020 a Magny Cours: Locatelli vince Gara-1 nella Supersport. Buis nella 300

SBK
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

Dopo la vittoria del titolo a Barcellona Locatelli non si ferma e fa sua Gara 1 a Magny-Cours. Mahias prova a resistere e chiude secondo, gran podio di Soomer. De Rosa fa quarto davanti a Manfredi, ottavo Fuligni. In SSP300 Buis si impone su Deroue, quarto Sabatucci. Il weekend del Round di Francia è in diretta sul canale 208 di Sky

LO SPECIALE SUPERBIKE

Andrea Locatelli non intende fermarsi dopo la vittoria anticipata del titolo e fa sua Gara 1 da Magny-Cours, dimostrandosi l’uomo da battere anche sul bagnato. L’undicesima vittoria stagionale su dodici gare gli consente tra l’altro di battere il record di punti conquistati in una sola stagione, appartenente a Kenan Sofuoglu e risalente al 2007. Lucas Mahias e Kyle Smith hanno cercato di mettere i bastoni tra le ruote al bergamasco, ma senza successo: il pilota del team Puccetti ha chiuso secondo, mentre Smith è finito a terra due volte, ritirandosi. Il podio viene ereditato da uno straordinario Hannes Soomer, autore del giro più veloce della gara. Dietro di

lui un gruppo di quattro piloti si è giocato per tutta la gara la quarta posizione, andata a Raffaele De Rosa davanti a Kevin Manfredi, Can Oncu e Manuel Gonzalez. Federico Fuligni è il quarto italiano nelle prime otto posizioni, con anche Axel Bassani a punti in quindicesima posizione. Peter Sebestyen e Danny Webb completano la top-10 di una gara interrotta con un giro di anticipo per la caduta di Glenn Van Straalen, rimasto dolorante in mezzo alla pista fuori da curva tredici.

Supersport 300

Un nubifragio ha bagnato le ultime fasi della gara della Supersport 300, a sua volta interrotta con bandiera rossa dopo le prime curve per il volo di Victor Rodriguez e ridotta a sei giri. Sotto la pioggia battente il leader della gara Tom Booth-Amos è finito a terra lasciando campo libero al duo formato da Jeffrey Buis e Scott Deroue, con il primo che ha portato l’attacco decisivo proprio alla penultima curva. Terzo posto per Bahattin Sofuoglu. Un ottimo Kevin Sabatucci coglie la quarta posizione battendo sul finale Hugo De Cancellis. Per quanto riguarda gli altri italiani, Bruno Ieraci chiude undicesimo e va a punti, mentre non ce la fanno Mirko Gennai (16°), Jarno Ioverno (23°) e Kim Aloisi (25°). A terra Thomas Brianti, Filippo Rovelli (incolpevole vittima della scivolata di Mika Perez) e Alfonso Coppola (coinvolto in un contatto con Nick Kalinin).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.