Calendario Test MotoGP, ufficializzato il nuovo programma: due sessioni in Qatar

MotoGp
Antonio Boselli

Antonio Boselli

©Getty

Dopo la cancellazione della sessione in Malesia in programma a febbraio, è stato reso noto il nuovo programma: oltre alla tre giorni già in programma dal 10 al 12 marzo, il 5 marzo lo shakedown riservato ai collaudatori e ai debuttanti. 6 e 7 spazio anche ai piloti ufficiali

CANCELLATI I TEST IN MALESIA

La politica dei piccoli passi è l’unica che la MotoGp può adottare in questo momento.  Cancellati i test in Malesia, gli organizzatori e i team si sono accordati per raddoppiare le sessioni di prove invernali in Qatar. Il 5 marzo ci sarà il cosiddetto shakedown, ovvero la sessione riservata ai collaudatori e ai debuttanti, il 6 e 7 le prove saranno aperte anche ai piloti titolari. Dal 10 al 12 marzo sono stati confermati i test ufficiali prima del debutto stagionale, sempre sulla pista del Qatar, il 28 marzo. Queste sono le certezze, poi ci sono le ipotesi, da capire se il gran premio d’Argentina e degli Stati Uniti rimarranno in calendario, anche se pare difficile considerata la pandemia. Nel caso di una doppia cancellazione, il Qatar potrebbe ospitare un secondo gran premio immediatamente successivo al primo, il 18 aprile, poi, il circuito di Portimao potrebbe ospitare il debutto del motomondiale in Europa, prima dell’appuntamento stagionale a Jerez de la Frontera il 2 maggio. Per ora è un’ipotesi, la certezza rimane la partenza del motomondiale, primo obiettivo raggiunto della politica dei piccoli passi.

Test MotoGP, il programma:

  • 5 MARZO: Shakedown (collaudatori e debuttanti)
  • 6 e 7 MARZO: Test ufficiali
  • 10-12 MARZO: Test ufficiali

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.