Test Jerez, Vinales dà forfait. Presenti Zarco, Pirro, Bradl

Jerez

Vinales, che avrebbe dovuto scendere in pista a Jerez con la Yamaha R1 versione stradale, vista la pioggia ha deciso di rinunciare all'appuntamento, a differenza di Zarco, Pirro e Bradl. Sul tracciato andaluso al lavoro per due giorni i big della Superbike, a cominciare dal campione del mondo Rea

YAMAHA, PRESENTAZIONE IL 15 FEBBRAIO

Finalmente si riaccendono i motori con la Superbike che da oggi affronta il primo test del 2021. 2 Giorni di prove sul circuito di Jerez de La Frontera, affittato da Kawasaki, che per l'occasione ha esteso l'invito anche alla MotoGP. A scombinare i piani nella mattinata del primo giorno, purtroppo ci ha pensato la pioggia, infatti Maverick Vinales, che avrebbe dovuto girare con la Yamaha R1, visto il brutto tempo ha preferito rimanere a casa, al contrario di Johann Zarco e Michele Pirro attesi in pista con la Panigale V4S così come il test team Honda HRC con Stefan Bradl, che lo scorso anno ha sostituito l'infortunato Marc Marquez.

Superbike: atteso il campione del mondo Rea

Per la Superbike non sono presenti solo il campione del mondo Rea e il suo compagno di squadra Lowes, a girare sul tracciato andaluso anche il team Aruba.it Racing Ducati con Scott Redding e l'italiano Michael Ruben Rinaldi con la V4 ufficiale. In pista anche le Honda HRC di Leon HaslamAlvaro Bautista, senza dimenticare Tito Rabat al debutto sulla rossa del team Barni e Chaz Daviz, che sarà schierato dal team GoEleven con la terza V4 ufficiale. A completare la lista SBK, oltre le Ninja versione 2021 di Rea e Lowes, al lavoro anche le Kawasaki 2020 dei team Pedercini e del team Orelac con Loris Cresson e Isaac Vinales, pronti a macinare un po' di chilometri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.