MotoGP, orari e dove vedere il GP del Portogallo

guida tv

Il GP del Portogallo vede il ritorno di Marquez in MotoGP, a distanza di 271 giorni dall'infortunio di Jerez. Attenzione agli orari delle gare in diretta su Sky Sport MotoGP: Moto3 alle 12:20, MotoGP alle 14, Moto2 alle 15:30. Questo weekend si svolge anche il GP di Imola di F 1, la gara in programma alle 15 (live su Sky Sport F1). Tramite lo Split Screen sarà possibile non perdervi neanche un secondo della programmazione offerta da Sky

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Il Motomondiale si sposta in Portogallo e sarà un altro super weekend di motori su Sky Sport. Tanti appuntamenti in occasione della terza tappa della stagione live da Portimao. Tra questi, lo speciale “Ezpeleta, obiettivo MotoGP”, in programma giovedì 15 aprile alle 19 su Sky Sport MotoGP e a rotazione sul canale 208 nel corso del weekend: nell’intervista di Sandro Donato Grosso, il CEO di Dorna Carmelo Ezepeleta parla del presente e del futuro della top class, di Valentino Rossi, del rientro di Marc Marquez e di molto altro. Di seguito tutta la programmazione per non perdere nulla sulla tappa portoghese del Motomondiale.

Il programma del GP del Portogallo, live su Sky Sport MotoGP, su Sky Sport Uno

 

Giovedì 15 aprile

Ore 14.15: Paddock Live Pass

Ore 18: Conferenza stampa piloti

Ore 19.15: Racebook
 

Venerdì 16 aprile

Ore 9.55: prove libere 1 Moto3

Ore 10.50: prove libere 1 MotoGP

Ore 11.50: prove libere 1 Moto2

Ore 12.50: Paddock Live

Ore 14.05: Paddock Live

Ore 14.10: prove libere 2 Moto3

Ore 15.05: prove libere 2 MotoGP

Ore 16.05: prove libere 2 Moto2

Ore 17.05: Paddock Live

Ore 19: Paddock Live Show

Ore 19.30: Talent Time
 

Sabato 17 aprile

Ore 9.55: prove libere 3 Moto3

Ore 10.50: prove libere 3 MotoGP

Ore 11.50: prove libere 3 Moto2

Ore 12.50: Paddock Live

Ore 13.15: Paddock Live

Ore 13.30: qualifiche Moto3

Ore 14.30: prove libere 4 MotoGP

Ore 15.10: qualifiche MotoGP – Dalle 17.45 in differita su TV8

Ore 16.10: qualifiche Moto2

Ore 17.05: Paddock

Ore 18.30: conferenza stampa piloti

Ore 19: Paddock Live Show

Ore 19.30: Talent Time
 

Domenica 18 aprile

Ore 9.55: warm up Moto3, Moto2, MotoGP

Ore 11.50: Paddock Live

Ore 12.20: gara Moto3 (replica alle 19) – Dalle 17.35 in differita su TV8

Ore 13.15: Paddock Live

Ore 13.30: Grid

Ore 14: gara MotoGP (replica alle 19.30) – Dalle 19.15 in differita su TV8

Ore 15: Zona Rossa

Ore 15.30: gara Moto2 (replica alle 18.30) – Dalle 20.45 in differita su TV8

Ore 16.30: Paddock Live

Ore 20: Race Anatomy MotoGP

La squadra di Sky Sport MotoGP e Paddock Live

Guido Meda, vice direttore di Sky Sport e responsabile dei motori, racconta la MotoGP insieme a Mauro Sanchini, mentre in Moto2 e Moto3 questo weekend ci sarà la coppia formata da Rosario Triolo e Federico Aliverti. A Vera Spadini la conduzione degli approfondimenti pre e post gara di Paddock Live Show, mentre per gli aggiornamenti e le interviste dai box ci sono Sandro Donato Grosso e Antonio Boselli.

F1 e Motomondiale insieme con lo Split Screen

Attenzione agli orari delle gare di domenica 18 aprile. A differenza del programma tradizionale, la Moto2 si svolgerà dopo la MotoGP. Tutte le gare saranno visibili su Sky Sport MotoGP (canale 208): Moto3 alle 12:20, MotoGP alle 14, Moto2 alle 15:30. Non solo Motomondiale. Questo weekend si svolge anche il GP di Imola di Formula 1, con la gara in programma alle 15 (in diretta su Sky Sport F1). Tramite lo Split Screen sarà possibile non perdervi neanche un secondo della programmazione di F1 e MotoGP offerta da Sky.

Il ritorno di Marc Marquez

Prima ancora di iniziare, il GP del Portogallo è già storia. Portimao vedrà infatti il ritorno di Marquez in sella a una MotoGP, a 271 giorni di distanza dalla caduta di Jerez che ha compromesso la stagione 2020 di Marc. Il paddock è in trepidazione, proprio come i fan del motorsport, ansiosi di scoprire se Marquez sarà subito competitivo dopo l’infortunio. Per scoprirlo basterà seguire Sky Sport MotoGP, che coprirà interamente in diretta il GP del Portogallo sul canale 208. A partire dalle prove libere di venerdì 16 aprile, fino ad arrivare alle gare di domenica 18 aprile, senza dimenticare la conferenza stampa con cui si apre la settimana di Portimao giovedì 15 aprile alle 18.

Come è cambiata la MotoGP senza Marquez

Senza Marquez, in MotoGP ha regnato un costante equilibrio, che ha portato Mir a vincere l’ultimo Mondiale piloti. Sono cambiate tante cose da quando il campione della Honda dominava in MotoGP. Non c’è più il suo rivale principale, Andrea Dovizioso, che si è preso un anno sabbatico in attesa di capire se deciderà di sposare la causa dell’Aprilia. Non c’è più il fratello Alex Marquez nel box della HRC. Dopo appena un GP insieme nel 2020, è già finita la convivenza dei fratelli Marquez nella Honda ufficiale. Al termine della passata stagione, Alex si è infatti trasferito nel box della LCR, team satellite Honda. In questo Mondiale Marc Marquez sarà affiancato da Pol Espargaró, arrivato dalla KTM.  Sono cambiate tante altre cose attorno a Marc: l’eterno rivale Rossi adesso corre con la Petronas, i piloti ufficiali Ducati sono Bagnaia e Miller, Quartararo promosso nel team ufficiale Yamaha, alcuni esordienti indiavolati stanno già dimostrando di essere veloci come Martin e Bastianini. È passato meno di un anno dallo stop di Marquez, eppure il Motomondiale sembra cambiato tanto dall’infortunio dello spagnolo, complice anche la pandemia che ha accelerato alcune dinamiche.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport