Superbike: BMW in crescita. Honda, che fatica!

Superbike
superbike-bmw-ok

BMW nella direzione giusta: dopo i round di Aragon ed Estoril la coppia van der Mark-Sykes occupa il 7° e l'8° posto nel Mondiale, confermando continui passi avanti. Scenario differente in casa Honda: risultati inferiori alle aspettative, si cerca un cambio di rotta nel round di Misano. Appuntamento questo weekend live su Sky Sport MotoGP

LO SPECIALE SUPERBIKE

Dopo i primi due rand della stagione BMW si gode vd Mark e Sykes rispettivamente settimo e ottavo nel Mondiale: i due ufficiali si stanno facendo vedere nelle posizioni che contano sempre più spesso. A Estoril l'olandese ha chiuso Gara 1 in P7 e Gara 2 in P6, l'inglese ha nelle P7 della Superpole Race il miglior risultato del weekend. La M1000 RR è in decisa crescita, probabilmente ci vorrà ancora un po’ di pazienza per chiudere definitivamente il gap, ma la strada imboccata sembra quella giusta. Lo dimostrano anche i team indipendenti che schierano la mille di Monaco di Baviera: Laverty due volte in top 10 all'Estoril così come Folger in Gara 2 ad Aragon.

Superbike Honda

Honda, serve un cambio di rotta

Situazione molto complessa invece in casa Honda: Baustista e Haslam stanno facendo una gran fatica con la Fireblade CBR1000RR-R SP. Lo spagnolo, dopo un venerdì da incubo con tre cadute, esce dall'Estoril comunque con tre piazzamenti nei dieci (nessuno in top-5) mentre l'inglese non va oltre la P12. Le aspettative erano ben altre e le difficoltà sembrano veramente di quelle toste. A Misano urge riemergere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche