SBK Misano, Rinaldi domina nelle libere. Gonzalez e Steeman primi nelle Supersport

Superbike
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

rinaldi_superbike

Rinaldi comanda le libere Superbike davanti a Lowes e Razgatlioglu, quarto Rea. Veloce Bassani, problema tecnico in FP1 per Redding. In Supersport svetta Gonzalez, Steeman primo nella 300

LO SPECIALE SUPERBIKE

Il weekend di Misano inizia nel migliore dei modi per Michael Ruben Rinaldi, dominatore del secondo turno di libere dopo la seconda posizione della mattinata. 1’34”334 il miglior tempo del ducatista, che lo pone davanti a un sorprendente Alex Lowes e a Toprak Razgatlioglu, primo nella FP1 e comunque molto temibile. Un lieve problema tecnico ha costretto Jonathan Rea al box per buona parte della prima sessione, ma il campione del mondo è comunque salito al quarto posto nel combinato con il tempo della seconda libera.

In quinta posizione troviamo Garrett Gerloff, con una Yamaha R1 sicuramente a suo agio tra le curve del circuito romagnolo. A seguito di un guasto in FP1 e di una bandiera nera con cerchio arancio non rispettata, Scott Redding ha dovuto saltare i primi venti minuti della sessione pomeridiana siglando poi il sesto tempo. Alle sue spalle Alvaro Bautista, Tom Sykes e un grande Axel Bassani sulla Ducati del team Motocorsa, con Leon Haslam a chiudere la top-10. Diciottesimo Andrea Locatelli, ventunesima posizione per Samuele Cavalieri.

In Supersport 600 splende la stella di Manuel Gonzalez, alfiere del team italiano Yamaha ParkinGo: lo spagnolo si è imposto in entrambe le sessioni, con il miglior tempo di 1’38”473 messo a referto in FP2. Dietro di lui si piazzano i due leader della classifica, Steven Odendaal e Dominique Aegerter, mentre Niki Tuuli chiude quarto davanti alla velocissima wild card Roberto Mercandelli. Sesto crono per Federico Caricasulo seguito da Jules Cluzel e un’altra wild card, Filippo Fuligni.

Victor Steeman ha comandato le libere della Supersport 300, che torna a correre dopo la “pausa” di Estoril. Il pilota KTM ha fermato il cronometro a 1’50”088 precedendo Bruno Ieraci, determinato a fare bene nella gara di casa. Terzo tempo per il Adrian Huertas davanti al leader di campionato Tom Booth-Amos, con Hugo De Cancellis quinto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche