Moto2, GP Germania: Fernandez in pole, 2° Di Giannantonio, 4° Bezzecchi. HIGHLIGHTS

Moto2

Paolo Lorenzi

Il passaggio in MotoGP dal 2022 carica Di Giannantonio, che si arrende solo a Raul Fernandez conquistando la seconda posizione in griglia al Sachsenring. Terzo Gardner davanti a Bezzecchi, in crescita rispetto alle prime prove libere. La gara alle 12.20 live su Sky

GP GERMANIA, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Tutto sommato è andata bene. Il duopolio Gardner-Fernandez, almeno in qualifica, è stato interrotto da un super Di Giannatonio, corroborato dalla notizia della promozione in MotoGP dalla prossima stagione (stesso team Gresini, moto Ducati). Il romano si è messo in mezzo ai soliti noti, tra il rookie spagnolo e il suo compagno di squadra, attuale leader del mondiale, che domani scatterà dal terzo posto. La felicità del romano era ben palpabile. "Sono molto contento, abbiamo studiato la qualifica fin dal mattino cercando il tempo subito. Stiamo lavorando bene e sono carico per la gara. Vediamo, vediamo…" ha raccontato Di Giannatonio senza nascondere l'ottimismo per domenica. Solo i primi tre qualificati sono riusciti a rompere il muro dell’1.23”, segnando una linea di demarcazione con il resto della griglia.

Bezzecchi 4°, in difficoltà Arbolino

Marco Bezzecchi, che apre la seconda fila col quarto posto, è comunque riuscito a fare un bel salto in avanti dopo un venerdì partito all’inseguimento e un sabato proseguito con il passaggio in Q1 per accedere alla qualifica finale chiusa con un distacco di quasi 8 decimi da Fernandez. Il romagnolo è il primo dei "terrestri", insieme a Xavi Vierge (quinto tempo per lo spagnolo) che gli parte di fianco. La sorpresa negativa è stata Sam Lowes, caduto ancora (dopo la scivolate nelle libere di venerdì), rientrato con poche possibilità a quattro minuti dal termine, per chiudere una qualifica al di sotto dei suoi standard, in settima posizione. Il britannico, sempre troppo al limite, ha perso l'equilibrio delle prime gare, e da tre gran premi sembra la controfigura del dominatore di inizio campionato. Al di sotto delle attese anche Jo Roberts (dodicesimo), troppo discontinuo, e  il pilota di casa Marcel Schrotter, diciassettesimo. Peccato per Tony Arbolino, che aveva mostrato qualcosa di più venerdì ma ha concluso la qualifica col ventesimo tempo, davanti a Celestino Vietti e subito dietro Lorenzo Dalla Porta. Gli altri italiani: undicesimo Nicolò Bulega, ventiquattresimo Lorenzo Baldassarri, ventisettesimo Stefano Manzi, ventinovesimo Simone Corsi. 

Moto2, la griglia di partenza del Sachsenring:

Moto2, griglia Germania

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche