Moto2, GP Germania: vittoria di Gardner, 3° Bezzecchi, 4° Di Giannantonio. HIGHLIGHTS

Moto2

Paolo Lorenzi

Remy Gardner (KTM) domina in Moto2, vincendo il GP di Germania davanti a Canet e Bezzecchi, che ha avuto la meglio nel duello con Di Giannantonio per il terzo posto. Out Raul Fernandez, che scivola in classifica a 36 punti dall'australiano

BEZZECCHI: "BELLA PROVA DI FORZA" - MOTOGP: IN GERMANIA VINCE MARC MARQUEZ

Copione stravolto. Vittoria di Gardner, ma dopo una cavalcata solitaria dal momento che il suo diretto avversario, in campionate e per la corsa, ha pensato bene di buttare via tutto nelle prime battute. Raul Fernandez partito in testa e poi piazzatosi subito a ruota del compagno di squadra, con l’evidente intenzione di rendergli la vita difficile, c’ha messo forse un po’ troppa verve. Il rookie spagnolo si è steso al quinto giro, lasciando campo aperto e pista libera, all’australiano. Il quale, col ritmo che aveva, ha controllato fino in fondo, senza patemi, chiudendo con sei secondi di vantaggio sul secondo qualificato. Lo spagnolo mette così in archivio il primo grosso errore dopo otto gare, portando il suo svantaggio in classifica da Gardner a 36 punti. Sul podio, al posto suo, è salito così Aron Canet (seconda volta quest’anno), non certo tra i favoriti alla partenza ma bravo a mettersi subito all’inseguimento dei primi nelle fasi iniziali. Bravo anche Marco Bezzecchi a sfruttare la partenza per guadagnare parecchie posizioni (scattava dalla decima casella) e lanciarsi alle spalle di Gardner, Fernandez e Vierge (poi superato). Una mossa che ha svoltato un week end partito alla rincorsa dei più veloci. “Un week end tutt’altro che facile - ha spiegato il romagnolo - ho avuto tanti problemi per adattarmi la moto. Solo sabato siamo riusciti a fare un passo avanti, ma sulla distanza facevo fatica. La temperatura più fresca della gara mi ha però messo in condizione di provarci”. E così è stato. 

 

Il 'duello' Bezzecchi-Di Giannantonio

Il romagnolo ha saputo regolare Fabio Di Giannantonio, scattato secondo ma scivolato subito indietro per poi lanciarsi a ruota del connazionale. L’unico duello della gara è stato quello tra Fabio e Marco, con sorpassi e contro sorpassi, nel finale. Di Giannantonio che aveva sfoderato un bel passo in prova ha faticato a tenere il ritmo di Bezzecchi che negli ultimi giri ha persino tentato un recupero su Canet. Fabio ha chiuso quarto, con un po’ di disappunto, una domenica che prometteva di più. La cronaca però si ferma qui, pochi sussulti in una gara corsa via su un binario dopo la caduta di Fernandez. Fino all’ultimo giro quando sono scivolati anche Ogura e Jo Roberts.

Moto2, la classifica finale del GP di Germania

Moto2, la classifica del GP di Germania

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche