La Moto E 2021 è un affare a tre: Zaccone favorito su Torres e Granado

MotoE

Massimo Discenza

zaccone-sorridente-motoe-ok

Mancano tre gare alla fine del Mondiale delle moto elettriche. Finora il più continuo è stato Alessandro Zaccone, che avrà la possibilità di vincere il titolo a casa sua

MOTOE, TUTTE LE NEWS

La Moto E? Un affare a tre. Il titolo 2021, quando mancano tre tappe alla fine del campionato, se lo giocheranno un italiano, Alessandro Zaccone, uno spagnolo, Jordi Torres, e un brasiliano, Eric Granado. Finora la stagione ha detto che i più forti, i più continui, i più decisi sono stati loro. E che a Misano il 19 settembre, quando il mondiale elettrico chiuderà i battenti, saranno loro a occupare per intero il podio. In che ordine, però, è ancora molto molto presto per dirlo.

Jekyll & Hide

Il weekend di Assen ha detto che Granado, finalmente, è riuscito a togliersi di dosso l’etichetta di doctor Jekyll del sabato (quattro pole position su quattro, mica male) e mister Hyde della domenica (con due gare su tre non concluse). E si è portato a casa la vittoria, senza sporcare il suo curriculum con errori e botte di sfortuna come successo a Jerez e Barcellona. Fuori dalla penisola iberica, Granado ha spiccato il volo: vittoria a Le Mans prima e ad Assen poi, un pieno di punti per recuperare gli “zero” spagnoli.

Ragionier Zaccone

In Olanda Granado è andato via quasi subito e si è lasciato la bagarre alle sue spalle. Sul podio gli hanno fatto compagnia gli altri due leader tecnici del campionato, in ordine inverso rispetto alla classifica. Secondo Torres, terzo Zaccone. L’italiano della Pramac, giustamente prudente e conservativo ad Assen, può amministrare un vantaggio che, a tre gare dalla fine, non è decisivo ma neanche sottile: 17 punti di vantaggio su Granado e 7 su Torres non sono disprezzabili. Consentiranno al giovane riminese di scendere in pista a Zeltweg e a Misano (due volte, al sabato e alla domenica) con la possibilità di marcare i rivali e controllare i distacchi. Fare la gara e avere l’obbligo di vincere spetterà ai suoi avversari. E lui potrebbe festeggiare a pochi chilometri da casa e davanti ai suoi amici un titolo dal sapore speciale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche