SBK, SuperSport: a Jerez Aegerter domina. SuperSport 300: Sofuoglu vince in fuga

Jerez
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

aegerter-ok

Un impressionante Aegerter si aggiudica la gara di Supersport, Oettl e Tuuli a podio. Sofuoglu fa il vuoto nella 300, Huertas cade e manca l’appuntamento col mondiale

LO SPECIALE SUPERBIKE

Il round di assenza non sembra essere pesato su Dominique Aegerter, che al ritorno in Supersport offre la prova più schiacciante della sua superiorità: partenza fulminea dalla seconda posizione e passo di quasi un secondo al giro più rapido della concorrenza. Lo svizzero è scappato via fin da subito e avrebbe vinto con un margine di circa undici secondi, se non avesse perso tempo all’ultimo giro per i festeggiamenti. Il suo margine in classifica su Steven Odendaal è ora abissale (sessantadue punti), considerando le due gare in meno affrontate. Un inconveniente ha rallentato il poleman Philipp Oettl, molto consistente nelle prove: alla curva otto del primo giro, il tedesco avrebbe colpito qualcosa che gli ha causato una forte vibrazione sull’anteriore per tutta la corsa. Grande rammarico per il pilota del team Puccetti, apparso disperato al parco chiuso per non aver sfruttato una chance di vittoria più unica che rara. In terza posizione ha chiuso poi Niki Tuuli su MV Agusta.

SuperSport

Giù dal podio Manuel Gonzalez, mentre Federico Caricasulo piega Can Oncu e Raffaele De Rosa conquistando la quinta posizione. Steven Odendaal non va oltre l’ottavo posto e dice addio al Mondiale, proseguendo in un calo di condizione che nelle ultime tappe è parso inesorabile. Top-10 per Stefano Manzi al debutto e per Jules Cluzel, che ha beneficiato della scivolata all’ultimo giro di Randy Krummenacher. A punti Federico Fuligni, quattordicesimo.

SuperSport, la classifica del Mondiale:

SuperSport classifica

SuperSport 300, colpaccio di Sofuoglu

Gara 2 di Supersport 300 si è conclusa con una rara vittoria in fuga, ottenuta da Bahattin Sofuoglu. Sul podio Inigo Iglesias e Yuta Okaya, mentre Jeffrey Buis chiude quarto e scende a trentasei punti di distacco da Adrian Huertas.

SuperSport 300

Il leader del mondiale è finito a terra alla Dry Sack insieme a Samuel Di Sora, in una carambola innescata da Alvaro Diaz; il discorso mondiale avrà dunque fine a Portimao. A punti Mirko Gennai (6°), Kevin Sabatucci (13°) e Bruno Ieraci (14°).

SuperSport 300, la classifica del Mondiale:

SuperSport 300

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche