MotoGP, GP Austin (Stati Uniti): Marc Marquez capitan America, ma Bagnaia vuole il tris

MotoGp

Paolo Lorenzi

©Ansa

Marc Marquez è l'uomo dei record ad Austin, dove il Mondiale torna questo fine settimana dopo lo stop dello scorso anno a causa del Covid. Riuscirà lo spagnolo, nonostante i problemi al braccio destro, a vincere per la 7^ volta in Texas? Quartararo e Bagnaia, in lotta per il Mondiale, cercheranno di impedirglielo. Le gare domenica: Moto3 alle 18, Moto2 alle 19.20, MotoGP alle 21, in diretta su Sky Sport MotoGP e su Sky Sport Uno

AUSTIN, LIBERE LIVE

Ad Austin lui detiene il record di vittorie, il record del circuito e persino la migliore pole di tutti i tempi. In altre parole, la pista texano è la casa di Marquez che qui, però, ha vinto l’ultima volta nel 2018. Nel mezzo c’è stata la pandemia che ha cancellato l’edizione dello scorso anno e persino un suo fatale scivolone in quella dell’anno prima. Unico suo errore su una tracciato dove lo spagnolo potrebbe vincere a occhi chiusi. La domanda che tutti si pongono è se il Marquez attuale, con tutti i problemi legati al braccio destro ancora dolorante, sia in grado di ripetere gli exploit del passato.

 

Anche perché nel frattempo, gli avversari sono cresciuti parecchio. A cominciare da Fabio Quartararo che ha dimostrato di essere competitivo dappertutto con la sua M1 con cui ha trovato un’intesa perfetta. Per finire con Pecco Bagnaia, esploso due gare fa e adesso pronto, sulla spinta di due vittorie consecutive, a cercare il colpo anche in Texas. Dove fino ad a oggi le Ducati, per la verità, non hanno granché brillato. Ma questa sembra una stagione diversa per le moto bolognesi, avversarie temute da tutti. Da Quartararo come da Marquez chiamato a una nuova impresa per riprendersi il trono di Austin.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche