Moto3, GP Austin. I risultati delle qualifiche: Masia in pole, 2° Foggia, 3° Alcoba

GP AUSTIN

Paolo Lorenzi

Masia conquista la quarta pole in Moto3, ma il vero vincitore di giornata è Dennis Foggia, secondo, che mette ben 13 posizioni tra sè e il leader del Mondiale Acosta: l'italiano, in serie positiva da quattro gare, crede nella storica rimonta. Ottavo Migno, 11° Fenati, 12° Nepa, 13° Antonelli. Domenica gara alle 18 su Sky Sport MotoGP

AUSTIN, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Esulta Masia (quarta pole in Moto 3), ma il più felice è Dennis Foggia che con il secondo posto mette tredici posizioni tra se stesso e Acosta. Il leader del mondiale dovrà inseguire su una pista a dir poco complicata per via delle buche che rendono ogni sorpasso un’incognita. Dovrà rischiare lo spagnolo per recuperare sul romano che lo insegue in campionato a 42 lunghezze di distacco e spera di accorciare. Gara da non perdere, dunque, perché Dennis ha un’ottima carta da giocare e la cronaca delle ultime gare (due vittorie e due podi) dice che lui è il pilota più in forma del momento.

Foggia crede nella rimonta Mondiale

Ci crede Dennis e fa bene con quattro gare ancora da disputare, mente Acosta sembra aver perso la smalto d’inizio stagione. Per calcolo, prudenza o per paura di veder sfumare il sogno, “Pedrito” di fatto amministra il vantaggio, mentre Dennis sente materializzarsi l’idea di un’impresa solo apparentemente impossibile. Il pilota della KTM non sembra nemmeno poter contare sull’aiuto del compagno di squadra che in qualifica gli ha rubato la scia e infine anche il miglior tempo. Gara imperdibile per vari motivi, sperando di rivedere gli italiani protagonisti come nelle ultime uscite.

Migno ottavo, Fenati 11°: gli altri italiani

Migno scontento per la gomma montata nel finale partirà comunque ottavo. Fenati scatterà dall’undicesima piazza davanti a Nepa, Antonelli tredicesimo. La classifica non dice tutto, il livello è più alto di quanto la griglia di Austin lasci immaginare. Con la speranza che possano dare una mano a Dennis, rendendo la vita difficile ad Acosta che partirà quindicesimo. Per la cronaca, Sergio Garcia dovrà rinunciare alla corsa, la caduta di venerdì gli ha procurato un ematoma a un rene, riscontrato solo in un secondo tempo. Lo ha scritto il team Aspar su Instagram; un duro colpo alle sue ambizioni iridate.

La griglia di partenza della Moto3 ad Austin

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche