SBK, Rea vince Gara-2 a Portimao: cade Razgatlioglu, Mondiale riaperto

SBK
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

Gara straordinaria in Portogallo e Mondiale riaperto. Il nordirlandese della Kawasaki, finito a terra due volte tra sabato e domenica, vince Gara-2 e accorcia a 24 punti il distacco dal leader del campionato Razgatlioglu. Stavolta è stato il turco a cadere. Sul podio anche Redding e Locatelli: Baz infatti viene penalizzato di una posizione per il contatto con Alvaro Bautista all'ultimo giro, che ha causato la caduta dello spagnolo

AUSTIN, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Uno spettacolo enorme! Ecco quello che ha offerto Gara-2 a Portimao, dove si è concluso con una vittoria di Jonathan Rea il Round portoghese della Superbike. Per il campione del mondo in carica è stata la vittoria del riscatto o, sportivamente parlando, della vendetta dopo le due cadute (causate da altrettanti errori) tra sabato e la Superpole Race di domenica mattina. La sorte, però, ha ribaltato l'andamento del weekend, dato che a terra nella seconda prova è andato il leader del campionato Toprak Razgatlioglu (curva 11). Il Mondiale a questo punto è riaperto, dato che il distacco tra i due contendenti si è ridotto a 24 punti. Sul podio salgono anche Redding e Locatelli.

Nei primi giri di Gara 2 si è ripetuta la battaglia che aveva aperto la corsa di sabato, con i tre moschettieri del mondiale a scambiarsi le posizioni fino alla caduta di Razgatlioglu avvenuta al decimo giro: alla curva quindici un pezzo del parafango della sua Yamaha R1 si è rotto, causando una scivolata ad alta velocità, ma senza conseguenze. Rea ha dunque imposto il suo ritmo in solitaria, con Redding soddisfatto del secondo posto.

 

Un contatto all’ultimo giro tra Baz e Bautista ha provocato la caduta dello spagnolo, lasciando al transalpino strada libera per il terzo podio consecutivo. Loris Baz viene poi penalizzato di una posizione per il contatto all'ultimo giro, che ha causato la caduta dello spagnolo. Andrea Locatelli eredita la terza posizione in Gara 2, con Gerloff quinto davanti al vincitore della Superpole Race, Van Der Mark. Un Rinaldi non al cento per cento dopo il volo di stamattina chiude settimo, in top-10 anche Haslam, Bassani e Laverty. Sedicesimo Cavalieri, ritirato Ruiu.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche