Moto2, Misano: vince Lowes, 4° Vietti. Cade Raul Fernandez. HIGHLIGHTS

MISANO

Paolo Lorenzi

Succede di tutto nel GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna: alla fine vince Lowes, mentre Gardner allunga in classifica su Raul Fernandez, protagonista di una brutta caduta (senza conseguenze) quando era in testa alla gara. Vietti 4°, Manzi 6°, Bezzecchi out dopo una super rimonta

CADUTA 'SHOW' DI FERNANDEZ: VIDEO - MOTOGP: QUARTARARO CAMPIONE

Dalle stelle alle stalle, dall’altare alla polvere in meno di un giro. Raul Fernandez ha fatto tutto da solo, a metà gara, dopo un’ottima partenza, decisamente meglio della sua qualifica (partiva nono);  Ha sciupato la rincorsa al titolo, lo spagnolo, incredibilmente realizzata in quel momento: in testa alla gara e in testa al mondiale. Aggancio e sorpasso in un colpo solo (partiva con 9 punti da recuperare a Remy Gardner). Perché nel frattempo il leader del campionato navigava distante, dopo una qualifica ancora peggiore, una partenza così così, una gara fin lì anonima. Senza contare il long lap penalty rimediato per un contatto con Chantra. In altre parole, la peggiore corsa dell’anno che d’un tratto ha cambiato volto. L’australiano deve ringrazia il compagno di squadra che ha sbagliato una frenata abbastanza semplice, lanciando moto e punti nella ghiaia del circuito. Gardner può ripartire per la prossima tappa, in Portogallo, con 18 punti di vantaggio. Davanti intanto si accendeva il duello tra Lowes, scattato dalla pole, e Canet, vinto dall’inglese mentre lo spagnolo negli ultimi metri si vedeva superare anche da Augusto Fernandez protagonista di un ottimo week end. 

Vietti 4°, quanti rimpianti per 'Bez'

Soddisfazione anche per Celestino Vietti, partito quinto e arrivato quarto. Rimpianti invece per  Marco Bezzecchi autore di un grande recupero (partiva dalla terzultima fila), finito però a tre giri dal termine con una caduta. Finale amaro anche per Tony Arbolino, scivolato a sette giri dal traguardo. Giornata avara di soddisfazione per il pubblico di casa. Ad eccezione di Vietti e di un Manzi tutto sommato positivo (sesto), resta da segnalare solo il recupero di Fabio Di Giannantonio (infine ottavo). Bulega, Corsi e Baldassarri hanno chiuso nelle ultime posizioni.

Moto2: la classifica della gara di Misano

Moto2, Misano: la classifica della gara

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche