MotoGP, GP Portimao. Bagnaia: "Il Mondiale non era il mio obiettivo quest'anno"

ducati

Le parole di Bagnaia alla vigilia del GP Algarve: "Quartararo ha meritato il titolo. Noi siamo migliorati tanto, al punto da ritrovarci a lottare per il Mondiale, senza che fosse il nostro obiettivo". Ducati è ancora in corsa per il titolo costruttori: "Le restanti due gare sono importanti, io voglio lottare per vincere, magari duellando proprio con Fabio senza pressione"

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

La caduta di Bagnaia a Misano ha chiuso la lotta per il Mondiale piloti. Fabio Quartararo ha vinto il titolo 2021, ma restano ancora due gare da disputare, in cui Pecco darà il massimo per dimostrare di essere all’altezza del nuovo campione del mondo: "Fabio ha meritato questo Mondiale: anche se avessi vinto il GP Emilia Romagna, adesso avrei 36 punti di distacco, quindi avrei avuto comunque poche possibilità di conquistare il titolo. Vincere il Mondiale non era il nostro obiettivo quest’anno, lo sapevamo. Abbiamo fatto una stagione in crescendo, siamo migliorati tantissimo. Abbiamo imparato molte cose, al punto da ritrovarci a lottare per il titolo, senza che fosse il nostro obiettivo. Ho imparato tanto, sono cresciuto insieme alla squadra. Nella parte finale della stagione ho provato a lottare con Quartararo, ma sapevo di essere indietro in classifica. Nel 2022 vorrei un po' più di velocità in curva dalla mia moto. Stiamo lavorando su questo, anche nei test, sono felice dei progressi fatti al riguardo con Ducati".

Il primo incontro con Stoner

portimao

Stoner, visita a sorpresa nel box Ducati: "Grazie leggenda"

Nelle ultime due gare del Mondiale, Ducati proverà a difendere il titolo costruttori. Al momento Ducati è in testa alla classifica costruttori con 307 punti, seguita da Yamaha con 295 punti e da Suzuki con 207 punti. Un motivo in più per Bagnaia di spingere forte in Portogallo: "Le restanti due gare sono importanti, io voglio lottare ancora per vincere, magari duellando proprio con Fabio senza pressione. Guidare la prima volta qui a Portimao è stato uno shock, non avevo mai guidato su un tracciato con tutte queste salite e discese. Nell'ultima gara mi sono divertito molto, è uno dei miei circuiti preferiti". Bagnaia avrà anche l’occasione a Portimao di incontrare Casey Stoner, unico pilota ad aver vinto il Mondiale piloti con la Ducati: "So che Stoner è qui, dopo proverò a parlarci. Gli farò tante domande, è la prima volta che lo incontro. Quando ero piccolo lo vedevo in tv lottare con Rossi, mi sa che gli chiederò qualcosa anche su Rossi". Infine gli auguri di ponta guarigione a Marc Marquez, assente a Portimao dopo una caduta in allenamento, che gli ha provocato una lieve commozione cerebrale: "Auguri di pronta guarigione a Marc, forse gli serve più tempo per tornare al 100%, fa bene ad aspettare. Ho letto che è in dubbio anche per Valencia, è strano, ma immagino che voglia restare cauto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche