Bagnaia-Ducati, un rinnovo guadagnato sul campo

MotoGp
Antonio Boselli

Antonio Boselli

©Getty

La casa di Borgo Panigale conferma la propria strategia improntata sui giovani piloti e punta su Pecco anche per il futuro: le quattro vittorie e le cinque pole nelle ultime sei gare fanno di Bagnaia uno dei candidati naturali per vincere il prossimo mondiale. Un rinnovo guadagnato sul campo che probabilmente arriverà prima dell’inizio della stagione

Pecco Bagnaia è stato il passato e il presente della Ducati che ha deciso di puntare su di lui anche per il futuro, ed è giusto che sia così considerato il finale di stagione del pilota italiano: quattro vittorie e cinque pole nelle ultime sei gare dimostrano la grande progressione di Pecco che è uno dei candidati naturali per vincere il prossimo mondiale. Pecco si è guadagnato sul campo un rinnovo che probabilmente arriverà prima dell’inizio della stagione, a conferma di una strategia Ducati improntata sui giovani piloti. 

Il pensiero va anche a Jorge Martin ed Enea Bastianini che tanto bene hanno fatto nel 2021. Entrambi rookie, i due piloti hanno ripagato ampiamente la fiducia della Ducati. Martin ha conquistato una vittoria e quattro podi con una moto ufficiale, mentre Bastianini due podi con una moto vecchia di due anni. Anche loro si sono guadagnati il rinnovo, deciderà la Ducati se uno dei due sarà addirittura nella squadra ufficiale al fianco di Bagnaia. La casa di Borgo Panigale non ha fretta di decidere e vuole dare la possibilità a Jack Miller di lottare per la conferma, ma la sensazione è che il futuro sia tutto per i giovani.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche