20 settembre 2017

Luca Marini e Dennis Foggia le novità Sky VR46 per il 2018

print-icon
Luca Marini e Dennis Foggia insieme ad Alessio Salucci ed Alberto Tebaldi

Luca Marini e Dennis Foggia insieme ad Alessio Salucci ed Alberto Tebaldi

Luca Marini affiancherà Francesco Bagnaia in Moto2, Dennis Foggia promosso dal CEV accanto al riconfermato Nicolò Bulega nella classe Moto3: lo Sky Racing Team VR46 si rinnova per la prossima stagione del Motomondiale

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Con largo anticipo, lo Sky Racing Team VR46 ha definito il progetto sportivo per la stagione 2018 del Motomondiale con la "mission" di sempre: continuare a sostenere i giovani talenti italiani del motociclismo. Accanto al riconfermato Nicolò Bulega, nella classe esordirà l'attuale capo-classifica del CEV Moto3 Dennis Foggia, mentre in Moto2 sarà Luca Marini il nuovo compagno di squadra di Francesco Bagnaia.

Luca Marini in Moto2 con lo Sky Racing Team VR46

Ufficializzato nei mesi scorsi il rinnovo contrattuale con Francesco Bagnaia, attualmente 5° assoluto in campionato e leader della graduatoria "Rookie of the Year" riservata ai piloti alla loro stagione d'esordio nella categoria, in Moto2 lo Sky Racing Team VR46 formalizza l'accordo con Luca Marini. Da sempre parte integrante della VR46 Riders Academy, il 20enne pilota marchigiano si è reso protagonista di una crescita costante quest'anno nella classe Moto2 con ben cinque piazzamenti nella top-10 ed il 4° posto al Sachsenring quale miglior risultato. "Sono davvero entusiasta di poter intraprendere questa nuova esperienza", spiega Marini, fratello di Valentino Rossi. "Mettersi alla prova nella grande famiglia dello Sky Racing Team VR46, che è anche una scuola di vita grazie allo spirito di gruppo che lo anima, è una grande opportunità per continuare a crescere. Mi impegnerò per essere all'altezza delle aspettative. Un ringraziamento particolare va al Team Forward, a cui devo il mio esordio nel campionato", ha concluso 'Maro', già Campione italiano MiniGP 80cc nel 2011, contendente al titolo del CIV Moto3 2013 sfiorando nella passata stagione il riconoscimento di Rookie of the Year nel Mondiale Moto2.

Dennis Foggia dal CEV al Mondiale sempre con Sky-VR46

Capo-classifica del CEV Moto3 (Mondiale Junior FIM) con lo Sky VR46 Junior Team, Dennis Foggia nel 2018 debutterà a tempo pieno nella serie iridata proprio con i colori dello Sky Racing Team VR46. Il 16enne pilota capitolino, atteso in pista questo weekend al GP di Aragona in qualità della wild card, proseguirà così il suo percorso di crescita andando ad affiancare Nicolò Bulega. "Qualsiasi pilota della mia età sogna di esordire nel Motomondiale con una squadra come lo Sky Racing Team VR46", spiega 'The Rocket', tre vittorie ed altri secondi posti quest'anno nel CEV Moto3. "Dopo due stagioni nel CEV insieme allo Junior Team, sono contento di affrontare questo salto di categoria con Sky e la VR46 Riders Academy. Debuttare in questa grande famiglia è una preziosa occasione, ma anche una responsabilità. Continuerò a impegnarmi insieme alla mia nuova squadra per crescere e puntare verso nuovi traguardi".

Pablo Nieto: "Squadre competitive in Moto2 e Moto3"

"Sono orgoglioso di poter annunciare che per il prossimo anno continueremo il doppio impegno nel Motomondiale, schierando al via due Team competitivi", l'ammissione di Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46. "​In Moto3 abbiamo obiettivi ambiziosi e punteremo in alto insieme a Nicolò Bulega, che ha deciso di disputare un altro anno in questa categoria. Al suo fianco ci sarà Dennis Foggia, che continuerà il suo percorso di crescita nel Team. Dal CEV, dove ha esordito e ottenuto grandi risultati insieme a noi, fino al Mondiale. Dopo tre stagioni, Andrea Migno lascerà la squadra: ci lega un percorso fatto di tappe importanti e soddisfazioni. Una crescita professionale, ma soprattutto umana. La vittoria al Mugello rimarrà per tutto il Team un’emozione speciale. In Moto2, dopo un primo anno di esperienza con risultati sopra le aspettative, saremo pronti a tenere il passo dei più veloci con Francesco Bagnaia, attualmente primo rookie in Moto2, e Luca Marini. Ringrazio Stefano Manzi per l’impegno e il duro lavoro di questi mesi in una categoria per lui nuova. Gli auguro tutto il meglio per la sua vita e le prossime sfide professionali. Come sempre, metteremo a disposizione di questi ragazzi tutto il nostro impegno e la nostra professionalità, continuando ad avere al nostro fianco KTM e Kalex, con cui negli anni abbiamo creato un rapporto di reciproca fiducia".

I PIU' VISTI DI OGGI