23 marzo 2017

Tourist Trophy 2017: i numeri di gara

print-icon
Sup

John McGuinness - Foto: official twitter profile

Sono stati diramati dagli organizzatori l’ordine di partenza ed i numeri dei piloti per l’RST Superbike e PokerStars Senior TT 2017. Vediamo cosa è cambiato e quali saranno i protagonisti nella regina del road racing.

Il Senior TT 2017 è la gara più prestigiosa, quella che consegna al vincitore il trofeo del Mercurio alto più grande che vale una carriera nel road racing.  Diciannove dei primi venti piloti hanno girato in carriera a oltre 128 miglia all’ora, cumulando 71 vittorie e 195 podi, motivo per cui la competitività della gara sarà di un livello molto alto.

Tra le novità di rilievo, da segnalare diversi avvicendamenti in griglia di partenza. Il numero uno sarà dell’australiano David Johnson con la Norton ufficiale che partirà davanti a tutti. Con il due il “Kiwi” Bruce Anstey, in sella alla Honda RC213V, la “cosa” più simile ad una MotoGP oggi esistente (portata in pista dal team Padgett’s) mentre Hillier (JG Speedfit Kawasaki) avrà il 3.

John McGuinness, la leggenda, il “Morecambe Missile” slitta quindi alla quinta casella. Solo in partenza spera. “McPint” di TT ne ha vinti 23 in carriera ed è secondo solo a quello che lui (e non solo lui) considera il suo maestro, il suo riferimento assoluto, Joey Dunlop “The King of The Road” (26 volte davanti a tutti prima di quella maledetta corsa in Estonia nel 2000).

Dalla quarta e sesta posizione di partenza prendono avvio due seri pretendenti alla vittoria finale. Per Ian Hutchinson (Tyco BMW) è la storia a parlare, dopo aver trionfato per ben quattordici volte. Ma attenzione a Michael Dunlop che dopo un TT2016 da dimenticare, prova a trovare la stabilità in un top team come il Bennetts Suzuki. Michey D. è pur sempre l’uomo più veloce della storia dell’Isola, avendo girato a 133.962 mph (215.591 km/h) nel 2016 con la BMW S1000 RR impiegando 16’53’’ per completare i 60.7km del Mountain.

Conor Cummins, pilota Padgett’s Honda, sarà in settima posizione, lasciando la casella numero dieci che ha avuto negli ultimi otto anni. Guy Martin, invece, torna dopo un anno di assenza e avrà il numero otto. Il pilota del Lincolnshire, ha collezionato sedici podi e conserverà lo stesso numero della sua ultima apparizione nel TT del 2015.
Si parte il 3 giugno 2017 con Superbike e Sidecar, gran finale venerdì 9 giugno con il Senior TT.

Tutti i siti Sky