Coronavirus, annunciato lo stop alla IndyCar fino ad aprile

Motori
indycar_getty

L’IndyCar Series, attraverso un comunicato, ha dichiarato la cancellazione di tutte le sue attività fino ad aprile

CORNAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Anche la IndyCar Series si ferma a causa del coronavirus. Con un comunicato è stata annunciata la cancellazione delle attività in calendario fino ad aprile: “Dopo attente considerazioni, incluse comunicazioni regolari con i relativi promoter degli eventi, ufficiali sanitari e le amministrazioni cittadine delle sedi di gara riguardanti il COVID-19, abbiamo preso la decisione di cancellare tutti gli eventi della NTT IndyCar Series fino a tutto aprile. A cominciare dal Grand Prix of St. Petersburg che doveva iniziare oggi e prolungarsi fino a domenica 15 marzo e continuando fino alla gara del Circuit of the Americas di Austin, Texas, che doveva tenersi dal 24 al 26 aprile. Nonostante il nostro disappunto nel ritardare l’inizio della stagione e perdere il supporto dei fans che ogni anno affollano St.Petersburg, Birmingham, Long Beach ed Austin, la sicurezza dei nostri spettatori, partecipanti, staff, partners e media rimarrà sempre la nostra priorità. Continueremo a coordinarci con gli esperti di salute pubblica e con le autorità governative mentre determineremo i piani appropriati per riprendere il nostro calendario".

MOTORI: SCELTI PER TE