Eliska Junkova, chi era la pilota protagonista del Doodle di Google di oggi

Motori
google_doodle

Il popolare motore di ricerca ha dedicato oggi il suo Doodle a quella che è considerata una delle più grandi donne della storia delle corse automobilistiche. Ecco chi era

A 120 anni dalla sua nascita oggi, lunedì 16 novembre, Google ha dedicato il suo Doodle (l’immagine che compare al posto del logo del motore di ricerca) a Eliška Junková, considerata una delle più grandi donne della storia delle corse automobilistiche tanto da essere soprannominata “Regina del volante”. 

 

Nel 1927 fu la prima donna a vincere un Gran Premio

Junková nacque a Olomuc (oggi Repubblica Ceca) nel 1900. La passione per la velocità e i motori nacque grazie alla conoscenza di Vincenc Čeněk Junek, fidanzato e poi marito della donna. prima lo seguì come copilota e meccanico, poi fu lei stessa a gareggiare in proprio. Eliška è stata, tra le altre cose, tra le prime donne a prendere la patente di guida in Cecoslovacchia. Negli anni Venti iniziò una carriera ricca di soddisfazioni contro i migliori piloti europei. Nel 1927 divenne la prima donna a vincere una gara. Partecipò anche alla Targa Florio in Italia (tra il 1927 e il 1928), una delle corse automobilistiche più antiche al mondo arrivando anche quinta con la sua Bugatti T35B.  Scelse di abbandonare le corse automobilistiche dopo che suo marito perse la vita in Germania in seguito a un incidente automobilistico. Morì a Praga il 5 gennaio 1994.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche