Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

Mercato NBA: i Lakers prendono Quinn Cook, contratto di due anni a sei milioni di dollari

NBA

Servono point guard nel roster dei gialloviola e il primo giocatore a riempire lo spot libero in casa Lakers è un ex-campione NBA: Cook, reduce da due stagioni agli Warriors, è un tiratore dall'arco che potrà tornare molto utile a LeBron James e compagni

LEONARD E GEORGE PASSANO AI CLIPPERS

NIENTE KAWHI: AI LAKERS ARRIVANO GREEN E CALDWELL-POPE

I TORONTO RAPTORS NON HANNO NIENTE DA RIMPROVERARSI

I Lakers aggiungono al loro roster un altro campione NBA, ma non quello che la dirigenza gialloviola ha atteso per sei lunghissimi giorni. Quinn Cook è la prima point guard messa sotto contratto in questa complicata estate dai Lakers, il primo affare di un day after difficile da affrontare: a poche ore di distanza dalla scelta di Leonard di andare ai Clippers, l’ex giocatore degli Warriors ha raggiunto un accordo su base biennale con i gialloviola, in cui incasserà sei milioni di dollari complessivi. Cifre minime, gli unici contratti di cui i Lakers dispongono al momento e con cui dovranno allungare una rotazione al momento ridotta ai minimi termini. Cook è una point guard atipica, più tendente a prendersi il tiro che non a ragionare in funzione del passaggio e dell'assist per i compagni. Un giocatore che ha dimostrato di poter avere buona consistenza con i piedi oltre l’arco: la scorsa regular season ha chiuso con il 40.5% dalla lunga distanza, mentre due anni fa – quando gli Warriors hanno conquistato il secondo titolo in fila – ha messo a referto un convincente 44.2% da tre punti. Canestri che servono come l’ossigeno al claustrofobico attacco dei Lakers, che dovrà cercare in tutti i modi nella metà campo offensiva di sfruttare al meglio il gioco sul perimetro, lasciando spazio nei pressi del ferro a James e Davis. Una freccia in più in un arsenale che i Lakers continueranno certamente a riempire nelle prossime ore.

I più letti