Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 agosto 2019

Mercato NBA, Draymond Green resta agli Warriors: estensione da 100 milioni e 4 anni

print-icon

La squadra californiana - che ha perso sul mercato Kevin Durant e che dovrà fare a meno forse per tutto l'anno dell'infortunato Klay Thompson - ha blindato "a vita" la propria ala forte, che con Steph Curry continuerà quindi a essere la spina dorsale della squadra anche per il futuro

STAGIONE AL VIA IL 22 OTTOBRE: SUBITO DERBY DI L.A. 

NATALE NBA 2019: ECCO LE 5 GARE

DA IRVING A WESTBROOK: LE DATE DEI RITORNI DA EX

C’è un free agent in meno sul mercato la prossima estate: i Golden State Warriors hanno infatti tolto virtualmente dal mercato Draymond Green blindandolo con un’estensione contrattuale di 4 anni per un valore di 100 milioni di dollari. Titolare di un ultimo anno di contratto (a 18.5 milioni) per la prossima stagione, il nuovo accordo entra in vigore dalla stagione 2020-21 e legherà il vulcanico n°23 degli Warriors alla squadra di San Francisco fino al 2023-24, quando Joe Lacob e soci dovranno pagare Green 27.6 milioni di dollari. Difensore dell’anno nel 2017, nelle ultime 5 stagioni il suo nome è sempre comparso o nel primo o nel secondo quintetto difensivo della lega e ha viaggiato vicino alla tripla doppia di media anche nelle 22 partite di playoff disputate quest’ultima stagione (13.3 punti, 10.1 rimbalzi e 8.5 assist di media per lui). Sono così quattro — contando anche il nuovo arrivato D’Angelo Russell — gli All-Star titolari di lunghi contratti in forza agli Warriors, che scelgono così la strada della continuità convinti di poter essere ancora competitivi attorno al nucleo storico Curry-Thompson-Green che già aveva portato al titolo NBA nel 2015.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi