Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, si va verso la cancellazione della stagione G-League

CORONAVIRUS
©Getty
FRISCO, TX - JANUARY 31:  A general view of a ball on the court during the fourth quarter against the Northern Arizona Suns on January 31, 2020 at Comerica Center in Frisco, Texas. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2020 NBAE (Photo by Tim Heitman/NBAE via Getty Images)

La stagione 2019-20 della lega di sviluppo affiliata alla NBA si prepara ad essere cancellata, rimandando le 28 squadre al prossimo anno. I giocatori verranno comunque pagati interamente dei loro salari base

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Mentre la NBA sta cercando di trovare un modo di concludere la stagione, la G-League — la lega di sviluppo affiliata alla maggior parte delle squadre NBA — si prepara a chiudere i battenti. Secondo quanto scritto da ESPN, la direzione è quella della cancellazione del resto della stagione 2019-20. Il campionato che coinvolge 28 squadre sarebbe giunto a conclusione della regular season a fine marzo, con i playoff che sarebbero durati fino alla metà di aprile — quando sarebbero dovuti cominciare quelli della NBA. Lo stop imposto dal coronavirus ha però fatto saltare il programma di tutti gli sport in giro per il mondo, e la G-League non dovrebbe riprendere prima del prossimo anno. I giocatori — che ricevono stipendi infinitamente più bassi rispetto a quelli della NBA, tanto che una sola partita nella lega dei “grandi” vale quanto un mese in G-League — riceveranno tutto il salario base che gli spettava, ma ovviamente subiranno una perdita dalla impossibilità di essere chiamati nella NBA. Non è chiaro cosa ne sarà di quei giocatori con contratti “two-way” (ovverosia validi sia per giocare in NBA per 45 giorni che per la G-League) vicini alla scadenza dei giorni: la possibilità è che le squadre li tramutino in accordi fino al termine della stagione quando ricomincerà la stagione.

NBA: SCELTI PER TE